ProSangiorgese U.19, battuta la corazzata Salernum

- Advertisement -

Si potrebbe parlare di impresa titanica o di fortuna o di casualità ed invece bisogna affermare che il risultato maturato nell’ultima giornata di campionato under 19 tra Prosangiorgese e Salernum Baronissi è tutta farina del proprio sacco di una squadra ben messa in campo e che non vuol finire di stupire.

Stiamo parlando della vittoria dei locali inseriti nel Girone H che hanno battuto la capolista la quale non capitolava da ben 17 partite (14 vittorie e tre pareggi cui l’ultimo nel Girone di andata proprio contro la Pro).

L’impresa epica

Il tre a due finale è stata la conseguenza delle cinque marcature realizzate dalla Pro con Capaccio, Piscino e la firma in chiusura di Greco Luca che hanno ribaltato il vantaggio parziale ospite andato a segno con Limongi e Cuffa.

in classifica, la formazione rossoblù allenata dal nocerino Alessio Pisacane, è l’unica insieme ai cugini rivali del Castel San Giorgio, a reggere il passo degli orange denotando una certa qualità e continuità invidiabili.

Ora la situazione parla chiaro: Salernum 45 punti, ProSangiorgese e Castel San Giorgio 43. Campionato riaperto a poche giornate dal termine.

Che dire, una grandissima soddisfazione per tutto l’ambiente che sta dando ottimi frutti su ogni campo giocando sempre per vincere sin dall’inizio del torneo mettendo insieme l’esperienza del mister ex Nocerina ed Ippogrifo Sarno, solo per citarne alcune, con un gruppo di talentuosi ragazzi alla ricerca della perfezione dal punto di vista del gioco e dei risultati.

La partita

Una gara “intensa e maschia” come definita dagli addetti ai lavori in cui l’arbitro, il signor Giuseppe Ianniello di Ercolano, ha avuto il suo bel da fare per tenere calmi i ventidue in campo.

Alla fine saranno ben dieci gli ammoniti tre per la Pro e sette per il Salernum e due espulsioni uno per parte.

Dopo il vantaggio casalingo ed il pareggio raggiunto dagli ospiti con cui il primo tempo si è concluso, la rete del ribaltone orange ha innescato nei ragazzi di casa quel sentimento di coraggio e cuore che hanno preso il sopravvento potando a quell’epico finale tanto agognato.

Con un’ azione corale Capaccio ha servito l’assist a Luca Greco che, dopo una serie di carambole, ha potuto liberare la gioia di aver portato avanti i suoi. Rete decisiva ai fini del risultato finale.

A fine partita mister Pisacane ha voluto, come sempre, sottolineare come questi risultati sono anche figli del lavoro del suo staff con cui condivide meriti e successi.

Il vice Gagliardi consigliere di fiducia, il preparatore atletico Alessandro Bonavita, meticoloso nel suo lavoro, Crescenzo La Mura, fine allenatore dei portieri.

Un gruppo che fa del divertimento e dello stare insieme il proprio credo sportivo e professionale.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.