ISCHIA. Ischia-Vico 1-1, finale – Pari con rimpianto per il Vico Equense ad Ischia perché dopo una prima frazione giocata in modo contratto dagli ospiti, i costieri avrebbero meritato il successo nella ripresa quando, però, dopo aver trovato il pari con Borrelli hanno sciupato con Inserra il rigore del vantaggio.
BRAVO TRANI Squadre schierate a specchio con il 4-3-3. Spano ha scelto i giovani Borriello e Imperato al fianco dell’ultimo arrivato Borrelli, complice anche l’assenza di Porzio. In difesa confermato Raganati al fianco di Gargiulo mentre a centrocampo Arenella ha ben figurato da mezzala sinistra (suo un assist non capitalizzato da Borrelli al 12′. Al quarto d’ora bravo Navarra a bloccare a destra un diagonale di Trani (e poco dopo ad anticipare Liccardi lanciato in contropiede). Borriello ha invece scaldato le mani a Mennella al 23′. Incertezza difensiva dei vicani alla mezz’ora con Trani (atterrato da Gargiulo) che ha sfiorato il gol di punta dal limite dell’area. Prima che il tempo finisca miracolo di Navarra su colo di testa ravvicinato di Del Deo e poi rigore per l’Ischia, complice una bella giocata di Trani che è stato toccato da Raganati in area. Lo stesso Trani ha trasformato sicuro.
FORCING VICO
Vico più determinato in avvio di ripresa, con Inserra che impegna Mennella a terra dopo pochi minuti. Il pari del Vico è stato invece merito di Borrelli, bravo a trafiggere Mennella e a realizzare il suo primo gol in maglia biancorossa proprio nel giorno dell’esordio. Con gli innesti di Daddio e Correale, Spano ha mischiato un po’ le carte spostando Imperato in difesa e avanzando la posizione di Arenella. Proprio quest’ultimo ci ha provato dal limite al 40′, sicuro Mennella nel bloccare, prima di essere sostituito da Granato con il Vico passato al 4-4-2 che però non ha prodotto gli effetti sperati.

Check Also

La Flegrea sconfitta nella trasferta contro l’Albanova

CASAL DI PRINCIPE. Nella 10° giornata di campionato la Flegrea viene sconfitta in trasfert…