Porto – Arsenal 1-0: sintesi, gol e highlights | CHAMPIONS LEAGUE 2023-2024

- Advertisement -

Il Porto vince la gara contro l’Arsenal grazie al gol di Galeno al 90’+4′ in extremis.
L’Arsenal ha faticato a penetrare la difesa avversaria, con il Porto che ha sfruttato al meglio le poche occasioni create.

La qualificazione ai quarti di finale di UEFA Europa League si deciderà nella gara di ritorno che si giocherà il 12 marzo all’Emirates Stadium di Londra.

Sintesi

Il fischio iniziale dà il via alla partita tra Porto e Arsenal, e sin dai primi minuti è l’Arsenal a dettare i ritmi con un lungo possesso palla, mentre il Porto opta per una strategia più attendista.

L’Arsenal cerca di costruire dalle retrovie, ma si scontra con una solida difesa del Porto che chiude gli spazi e impedisce ai Gunners di trovare varchi per la penetrazione. Il Do Dragao assiste quindi a una partita molto bloccata, con entrambe le squadre che lottano per il controllo del centrocampo.

Al 21′ il Porto sfiora il gol del vantaggio con un’occasione clamorosa. Galeno riesce a liberarsi dalla marcatura degli avversari e, con un destro potente in corsa, colpisce il palo. Il pallone ritorna sui piedi del giocatore del Porto, che da due passi calcia fuori con il portiere dell’Arsenal completamente battuto.

Il Porto comincia a prendere fiducia e a mostrare maggiore pericolosità verso la porta avversaria. Al 39′ una splendida combinazione tra Pepe e Evanilson mette quest’ultimo in posizione favorevole per il tiro, ma il portiere dell’Arsenal, Raya, si oppone con una parata decisiva, mantenendo inviolata la propria porta.

La partita rimane dunque bloccata, con l’Arsenal che mostra segni di difficoltà nel trovare spazi e il Porto che si avvicina al gol con azioni pericolose, come quella sprecata da Galleno da due passi.

Termina così il primo tempo di gioco.

Secondo tempo

La ripresa della gara vede un ritorno al copione del primo tempo, con l’Arsenal che cerca di costruire il gioco dal basso mentre il Porto rimane in attesa, pronto a sfruttare eventuali occasioni in contropiede.

Nonostante gli sforzi di entrambe le squadre, il primo quarto d’ora non porta cambiamenti significativi al punteggio.

Al 58′ Trossard dell’Arsenal si coordina per un tiro al volo con il destro, ma la conclusione è troppo alta e non minaccia la porta del Porto. Poco dopo, al 63′ Wendell è indeciso se crossare o cercare il tiro in porta su calcio di punizione, e il pallone finisce fuori senza creare pericoli.

All’86’ Saka dell’Arsenal perde il pallone, permettendo a Galeno del Porto di avviarsi in una corsa sulla sinistra. Tuttavia, una bella chiusura di Saliba dell’Arsenal nega il tentativo di dribbling in area del giocatore del Porto, mantenendo la situazione sotto controllo.

Il tempo regolamentare sembra avviarsi verso una conclusione senza gol, ma al 90’+4′, il Porto trova la rete decisiva. Gabriel Magalhães dell’Arsenal manca di poco un colpo di testa da centro area, ma sul contropiede successivo, Galeno del Porto riceve un assist di Otávio e, con un tiro di destro da fuori area, indirizza la palla nell’angolino in basso a destra, segnando il gol che porta il Porto in vantaggio.

Con questo gol allo scadere, il Porto vince la partita 1-0, lasciando l’Arsenal a bocca asciutta e assicurandosi i tre punti in un match combattuto fino all’ultimo minuto.

Porto – Arsenal 1-0: tabellino, gol e highlights | CHAMPIONS LEAGUE 2023-2024

PORTO (4-2-3-1): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Otavio, Wendell (89’Eustaquio); Varela, Nico Gonzalez (80’Jaime); Conceicao (83’Borges), Pepe, Galeno; Evanilson

ARSENAL (4-3-3): Raya; White, Saliba, Gabriel, Kiwior; Odegaard, Rice, Havertz; Saka, Trossard (73’Jorginho), Martinelli

AMMONITI: 2′ Rice (A); 51’Coinceicao (P); 60’Havertz (A); 63’Gonzalez (P);

MARCATORI: 90’+4′ Galeno (P)

Highlights

Clicca QUI per vedere gli highlights

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.