Portici, vittoria contro il Molfetta e salvezza raggiunta

- Advertisement -

Il Portici batte il Molfetta e raggiunge la salvezza matematica. Un risultato storico quello degli azzurri, considerando che qualche settimana fa nessuno avrebbe scommesso sulla salvezza dei vesuviani. Protagonista assoluto di questo traguardo mister Carmelo Condemi, che da quando si è seduto sulla panchina del Portici ha totalizzato 5 vittorie ed 1 sola sconfitta.

Portici-Molfetta: cronaca della partita

Il Portici vuole la salvezza a tutti i costi e parte subito forte. La prima rete è firmata Salvatore Elefante, che batte Tucci con un destro da posizione defilata e porta in vantaggio i suoi. Al minuto 34 Triggiani pareggia i conti ribadendo in rete un cross di Afri. Qualche minuto dopo pugliesi in vantaggio: ancora protagonista Afri, che spedisce in rete su passaggio di Arilson.

Nella seconda frazione di gioco i padroni di casa scendono in campo con la giusta determinazione e ribaltano il match grazie ad un uno-due fulminante firmato Elefante-Prisco, entrambi con due gol degni di nota. Gli azzurri provano a gestire il vantaggio e chiudono la gara al 93′, quando Grieco imbecca Prisco in contropiede e permette ai suoi di fissare il match sul definitivo 4-2.

Portici: obiettivo salvezza raggiunto

I tifosi lo avevano chiesto a gran voce: bisognava salvare la categoria a tutti i costi. L’intervento in società a metà campionato dei vecchi soci ha dato una scossa in più alla squadra, anche grazie a qualche acquisto mirato che ha contribuito a conquistare la salvezza. Ora i vesuviani avranno la sfida contro il Brindisi, ultimo impegno stagionale da onorare. All’andata una vittoria fondamentale per gli azzurri, con i pugliesi che si giocano tutto all’ultima giornata.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P