Nella 18° giornata del girone G del campionato di Serie D va in scena il match che vede opposti Portici e Cassino, con i primi bravi a condurre la gara fin dalle fasi iniziali. Per l’occasione il tecnico Alessandro Mattiacci schiera un centrocampo completamente rinnovato, con protagonisti Imbimbo e Grieco. Il neo acquisto Ruggiero, invece, si aggira dietro la prima punta Improta, mossa che sembra ottenere fin da subito buoni risultati. Proprio su quest’asse, infatti, gli azzurri trovano la rete del vantaggio siglato dal numero 9 porticese Giancarlo Improta, bravo a ribadire in rete proprio un cross di Ruggiero.

Ma i sogni di gloria porticesi si interrompono quando un rocambolesco rimbalzo del pallone manda fuori tempo Albanese, permettendo ad Abreu di pareggiare i conti. Nel secondo tempo gli uomini di Mattiacci realizzano un vero e proprio forcing offensivo, senza però trovare la rete del vantaggio. Dunque pareggio che non giova a nessuna delle due formazioni. Il Portici proverà a ritrovare i tre punti la prossima settimana nella sfida esterna contro il Lanusei. Resta da capire qual è l’obiettivo degli azzurri, che lo scorso anno avevano fatto sognare l’intera città e ora invece occupano l’11° posizione in classifica. Di certo i neoacquisti Luise, Ruggiero e Maisto daranno una grossa mano alla squadra, provando a conquistare al più presto la salvezza.

Potrebbe interessarti

Portici corsaro a Lanusei: 3 punti conquistati e zona retrocessione che si allontana

Aveva bisogno di una vittoria il Portici 1906 dopo lo stop casalingo contro il Cassino e c…