Mimmo Panico firmerà con il Portici 1906. Nei giorni scorsi la trattativa sembrava essere tramontata, ma secondo fonti del Corriere del Pallone ci sarà la fumata bianca. Il tecnico napoletano, infatti, dopo aver dato la sua disponibilità al presidente della Virtus Campania Gigi Davino, a detta di quest’ultimo aveva preferito aspettare un club di Serie D.

Ebbene questo club sembra essere proprio il Portici 1906. D’altronde quello di Panico è un profilo perfettamente in linea con un progetto come quello porticese. Infatti da diversi anni sia il Portici che Panico svolgono un ottimo lavoro con i giovani. Lavoro che qualche anno fa ha permesso alla formazione vesuviana di vincere la particolare classifica Giovani D Valore.

Portici a lavoro, fra riconferme ed incertezze

Le voci di un possibile cambio in società avevano scosso l’intero ambiente porticese. L’Avvocato Palma ricevette la piena disponibilità da parte del Comune per trattare l’acquisizione della società, ma il presidente Ragosta sembra aver fatto dietrofront. Si continua con il progetto giovani che ha portato ad ottimi risultati. Due anni fa raggiunti addirittura i playoff, lo scorso anno la salvezza senza grosse difficoltà. Per la prossima stagione dopo l’ottimo lavoro di Alessandro Mattiacci si dovrebbe ripartire proprio dal nome di Mimmo Panico. La sensazione è che il nuovo duo Amarante-Panico potrebbe regalare tante gioie ai tifosi biancazzurri, che da diversi anni sognano la promozione in Lega Pro. Il Ds Alessandro Amarante ha svolto un lavoro straordinario, portando alle falde del Vesuvio giocatori importanti e giovani di prospettiva.

Bisognerà capire quali giocatori rimarranno e quali andranno via. Nelle scorse stagioni ai tanti giovani della rosa erano stati affiancati alcuni senior di livello, diversi dei quali potrebbero lasciare il Portici. Intanto Panico e la società ne stanno parlando. Di certo Ragosta farà di tutto per accontentare il tecnico, affidando ancora una volta tante responsabilità ad Amarante.

Pertanto sembra essersi formato il nuovo corso porticese. Resta da capire ora di quali obiettivi stiano discutendo in società. Negli scorsi anni il Portici pur mantenendo un profilo basso è riuscito a fare grandi cose. Riuscirà a stupirci anche la prossima stagione?

Potrebbe interessarti

Serie D, Girone H: vincono Taranto e Casarano, cadono Portici e Puteolana

Poche sorprese nella 26a giornata di Serie D per quanto concerne il Girone H. Tutti i risu…