Vico Equense. Si lavora sodo dentro e fuori dal campo in casa Vico Equense. A Massaquano la squadra continua a sudare agli ordini di mister Spano e dei suoi collaboratori (tra i quali il preparatore dei portieri De Simone) mentre il club continua la ricerca degli elementi chiamati a rinforzare l’organico. Il primo innesto è l’attaccante Roberto Granato, classe ’97 lo scorso anno forza alla Pompeiana ed autore di dieci reti in campionato, una delle quali – per altro molto bella – proprio contro il Vico Equense.

PARLA STAIANO Granato suda già da un paio di giorni con i nuovi compagni (ieri 1-1 in partitella con reti di Imperato e De Simone) ed è stato accolto bene da Staiano e compagni. A proposito, Davide Staiano (vedi foto), classe ’94, è tra gli uomini di maggiore esperienza a disposizione di Spano. Cresciuto nella Juve Stabia, il terzino sinistro di Vico è arrivato fino alla Berretti prima di iniziare il percorso in D con Brindisi e Agropoli (due anni) per poi trasferirsi a Positano e fare ritorno a casa. “È bellissimo che l’ossatura della squadra sia composta da ragazzi del posto – dice Staiano, nato nella frazione di Fornacelle – ed inoltre rappresenta anche un vantaggio perché ci conosciamo bene, giochiamo insieme da un po’ e sappiamo cosa ci chiede l’allenatore”. Anche per questo Staiano appare fiducioso per la stagione che è appena cominciata: “Sarà un campionato impegnativo, molti calciatori di valore scendono in Promozione per svariate ragioni. Qui però il club si sta strutturando molto bene, c’è grande organizzazione e voglia di migliorarsi. Io metterò tutta la mia grinta, la mia corsa e i miei cross per aiutare la squadra e soprattutto i compagni d’attacco ad andare in rete”.

 

FONTE UFFICIO ASD VICO EQUENSE 1958

 

 

Potrebbe interessarti

Napoli – Arsenal 0-1: agli azzurri non riesce l’impresa. Partenopeo fuori dall’Europa

NAPOLI – ARSENAL 0-1 NAPOLI (4-4-2): Meret Maksimovic (46’ Mertens), Chiriches, Koul…