Comincia col piede sbagliato la carriera da allenatore di Pasquale Carotenuto. L’ex bomber infatti, è stato esonerato dal San Giorgio 1926.

Troppo deludenti le prime due uscite, con altrettanti pareggi, dei granata nella ripresa del campionato di Eccellenza. Dopo l’uno a uno della prima giornata nel derby con la Barrese, è arrivato un altro segno “x” al Paudice contro il Vico Equense.

Un trend per nulla in linea con le aspettative della società del patron Mango che aveva tutt’altre velleità. Con un mercato roboante la dirigenza si aspettava faville sin dalle prime battute. Così non è stato, non solo nei risultati, ma anche sul piano del gioco e del nervosismo mostrato dalla squadra nei primi due turni.

San Giorgio 1926, il comunicato del l’esonero di Carotenuto

Ed è così che è arrivato l’esonero per Carotenuto. Dopo appena due gare della sua nuova vita calcistica. A renderlo noto è stata la stessa società che ha ufficializzato la decisione con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale. Di seguito le parole della società.

La ASD San Giorgio 1926, con enorme dispiace, comunica di aver sollevato Pasquale Carotenuto dal suo incarico di allenatore della Prima Squadra. La società ringrazia il tecnico per l’impegno profuso in questo inizio di stagione e gli porge un imbocca al lupo per le esperienze future augurandogli le migliori fortune.

Potrebbe interessarti

Polemiche Benevento, Inzaghi al Club di Sky: “Voglio retrocedere con errori miei non degli altri”

Continua la lunga scia di polemiche scaturite dallo scontro salvezza tra Benevento e Cagli…