I rossoneri vincono e convincono contro un Parma sempre più nei guai. Rebic e Kessiè portano avanti il Diavolo già nel primo tempo e non basta la reazione d’orgoglio dei Crociati, in gol con Gagliolo. Ibrahimovic espulso al 60′ per una parola di troppo all’arbitro Maresca, ma è un argomento che farà parlare nei prossimi giorni.

Parma – Milan: la partita

Il primo tempo si apre con un bel destro da fuori di Kessié deviato da Sepe in corner, ma all’8′ il portiere di Torre del Greco non può nulla contro Rebic. Ibra manda due difensori al bar con una finta, serve proprio il croato che è bravo a liberarsi e a scagliare un missile in rete per lo 0-1.

L’area di rigore del Parma è presa d’assalto e i Ducali faticano a ripartire. Allo scadere della prima frazione arriva il raddoppio: al termine di una bella azione corale, Theo Hernandez serve Kessié, che si fa largo di fisico e insacca sul primo palo di punta, un vero e proprio colpo di futsal.

Nel secondo tempo il Parma si risveglia e cambia le carte in tavola, impegnando più volte Donnarumma con Conti e Pellè. Al 60′ Maresca mostra il rosso a Ibrahimovic e le circostanze non sono ancora chiare; lo svedese sembra aver detto una parolina di troppo all’arbitro, che, per risposta, lo spedisce sotto la doccia.

Poco dopo, arriva l’ 1-2. Palla profonda per Pellè che rimette in mezzo, sbuca Gagliolo che anticipa tutti e sorprende Donnarumma, il Parma è ancora vivo. Ora è il Milan in difficoltà, in particolare sulle fasce, dove le incursioni degli esterni dà più di qualche grattacapo ai terzini rossoneri.

Al 93′, però, Dalot riesce a recuperare un pallone pericoloso, galoppa verso la trequarti con la difesa parmense scoperta; serve Leao che corre come un treno e, a tu per tu con Sepe, non sbaglia. Partita chiusa, è 1-3 per il Milan.

Solida prestazione per gli uomini di Pioli che non mollano il secondo posto, mentre il Parma, a quota venti punti, è sempre più vicino alla retrocessione.

Parma – Milan: gli highlights

Potrebbe interessarti

Licata 2-2 Gelbison | videosintesi, gol e highlights da Youtube (VIDEO)

Gelbison che con un punto consolida la terza piazza, ma resta l’amaro in bocca per u…