FIRENZE. Il match Fiorentina vs Napoli termina con un deludente pareggio ad occhiali, che non accontenta la formazione partenopea.

Varie le occasioni per gli azzurri di violare la porta dell’estremo difensore viola Lafont, autore almeno di due super parate.

Il Napoli adesso resta a +9 dall’Inter, e continua a detenere saldo la seconda piazza in classifica. Insomma l’esordio di Insigne come nuovo capitano azzurro non è stato dei migliori.

Alla fine della gara, ai microfoni di Sky Sport, il tecnico Carlo Ancelotti, dichiara:

Un risultato giusto non mi sembra, abbiamo perso due punti che meritavamo – ha spiegato – È stata una partita impeccabile, poi sono mancate alcune finalizzazioni e questo ci ha costretto a questo risultato. Hamsik-Cina? Non penso abbia inciso. La squadra ha fatto la prestazione, la vittoria sarebbe stata ampiamente meritata.

Su Fabian Ruiz  “È un giocatore diverso da Hamsik. La coppia Fabian-Allan è molto affidabile. Non è un tandem lineare come quello con Hamsik, con lui cambia la visione del nostro gioco, ma non la sostanza. Gioca più in verticale.

Mertens non incisivo:  Non è fortunato – ha proseguito Ancelotti – Le due occasioni avute le ha create grazie al suo movimento. E’ mancata poi freddezza davanti al portiere, che ha tanti meriti. C’è stato del nostro, ma merito a Lafont.

L’unica difficoltà incontrata nel primo tempo è stata l’uscita da dietro, spesso Meret era costretto a rinviare lungo. Potevamo fare un po’ meglio, ma superata quella pressione abbiamo fatto bene. Siamo arrivati davanti al portiere in maniera limpida, ma è mancato il colpo finale.

Non giudico la mia squadra dal risultato. Ho visto una buona squadra, viva. Dobbiamo solo concretizzare. Scudetto? Ieri avevamo 9 punti, oggi ne abbiamo 8 di distacco.  Al massimo la speranza si spegne domani, ora è un po’ più accesa

Potrebbe interessarti

Ufficiale – Pomigliano, a centrocampo ecco Giovanni Vitiello

Pomigliano. Rinforzo a centrocampo per il Pomigliano ecco Giovanni Vitiello. Classe ’…