Olimpiadi ciclismo su pista | Elia Viviani è di bronzo nell’Omnium | Tokyo 2020

- Advertisement -

A Tokyo 2020, altra medaglia per l’Italia, ormai a -1 dai 36 storici podi di Roma 1960 e Los Angeles 1932. A farci esultare, questa volta, è Elia Viviani, già oro a Rio 2016, che poche ore fa ha conquistato il bronzo nel ciclismo su pista specialità Omnium.

Al velodromo di Izu, in un Omnium rivoluzionato rispetto alle edizioni precedenti (4 prove invece di 6, tutte concentrate in un’unica giornata), Viviani si rende protagonista di una rimonta sensazionale.

Tredicesimo nella prima prova, lo scratch, il ciclista veronese ha poi scalato la graduatoria con la tempo race (undicesimo), con una grande corsa ad eliminazione, punto forte del repertorio, che l’ha portato in sesta posizione per poi conquistare il bronzo con la corsa a punti conclusiva. 124 i punti collezionati da Viviani, mentre il britannico Walls, oro, ne ha totalizzati 153 e il neozelandese Stewart 129.

Viviani ora tornerà in pista sabato, insieme a Simone Consonni, per l’americana maschile, sognando un’altra medaglia per queste stupefacenti Olimpiadi di Tokyo 2020.

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P