Termina 1 a 1 la dodicesima giornata del campionato di Serie D girone G. Allo stadio Mario Piccirillo di Santa Maria Capua Vetere, il Gladiator di mister Clemente Santonastaso, non va oltre l’1 a 1 e, rimandando nuovamente l’appuntamento con la vittoria. Dopo la sconfitta di domenica scorsa, i nerazzurri dovevano riscattarsi contro il fanalino di coda Nola, eppure la gara è iniziata subito in discesa con il vantaggio dei sammaritani ad opera di Antonio del Sorbo al suo quarto sigillo stagionale. Dopo la rete incassata, i bruniani premono il piede sull’acceleratore in cerca del pari che, è arrivato verso la fine del primo tempo con d’Angelo, bravo ad insaccare di testa. Nella ripresa, dopo la scossa arrivata dagli spogliatoi, il Gladiator parte all’arrembaggio alla ricerca del nuovo vantaggio ma, il bravo estremo difensore ospite ha negato più volte ai locali la gioia per il ritorno alla vittoria, portando di fatto, un punto ad entrambe le contendenti.

Verso il riscatto nerazzurro

Dopo la delusione per il pareggio, per del Sorbo e soci, è tempo di pensare alla prossima sfida di campionato che, vedrà la squadra nerazzurra, impegnata contro il Team Nuova Florida, sodalizio laziale che, oggi pomeriggio ha ottenuto un buon punto contro una diretta concorrente alla vittoria del campionato il Latina. La gara in programma domenica prossima, con fischio di inizio alle 14:30, sarà una gara di vitale importanza se, si vuol dare una piega diversa alla stagione nerazzurra che ad oggi, non soddisfa in pieno le aspettative della tifoseria, vogliosa di vedere un Gladiator diverso, più concreto sotto porta specialmente se si affrontano compagini ampiamente alla portata e, quella di domenica prossima, potrà rappresentare la gara della svolta verso lidi ben più tranquilli di questo girone.

 

Potrebbe interessarti

Il Football club Matese non sbaglia

Con una rete di Masotta nella seconda frazione di gioco, il Matese espugna Fiuggi. Prestaz…