Secondo pareggio consecutivo per il Gladiator targato Santonastaso. La compagine sammaritana non riesce nell’intento di portare a casa la prima vittoria stagionale. I nerazzurri forti della superiorità numerica maturata ad inizio ripresa, giocano un buon calcio rispetto alle ultime uscite, portandosi più volte nell’area sarda. Nei minuti finali della partita, rigore non assegnato a del Sorbo, per una trattenuta nei suoi confronti, e partita che si conclude con il punteggio di 0 a 0. Al termine della partita abbiamo raccolto le dichiarazioni del tecnico dei sammaritani, che ha cosi dichiarato:” Abbiamo fatto un ottima prestazione e un ottima partita, abbiamo recuperato tutti gli elementi della rosa per il Covid, purtroppo c’è mancato soltanto il goal. C’è rammarico per il mancato rigore non assegnato da parte dell’arbitro da parte di un  nostro calciatore del Sorbo. I ragazzi avevano tantissima voglia di giocare e di tornare a fare una partita ufficiale. Dispiace per loro e per lo staff . Ci teniamo la prestazione e guardiamo avanti ai prossimi impegni”.  Dopo aver affrontato con determinazione l’Arzachena, per del Sorbo e soci è tempo di guardare avanti e pensare al prossimo impegno stagionale nel recupero della terza giornata di campionato in quel di Carbonia. Gara che si dovrebbe disputare l’11 novembre in terra sarda. In merito la Lega Nazionale Dilettanti, dovrebbe postare un comunicato in merito al prosieguo immediato della stagione o rinviare tutto a un mese. Nonostante tutto i gladiatori sono pronti a ogni decisione presa e forti, del lavoro svolto in settimana, a conquistare la prima vittoria stagionale, viatico per affrontare la stagione con ambizioni di puntare a poco più di una semplice salvezza.

Potrebbe interessarti

Gladiator: Ore contate per l’allenatore sammaritano

Dopo il pari maturato contro il Nola per 1 a 1, il Gladiator di mister Santonastaso, si è …