Inizia nel migliore dei modi il 2021 della Nocerina. I molossi disputano la prima partita dell’anno al San Francesco ospitando il Carbonia. Dopo aver chiuso il 2020 con una sconfitta Cavallaro torna a sorridere, così come la classifica dei rossoneri che tornano in zona play-off.

Un gol per tempo lanciano la Nocerina

Dopo un’ottima partenza degli uomini di Mariotti la Nocerina viene fuori nella seconda metà della prima frazione. In particolare è Cuomo a dare lo spunto ai compagni di squadra con un paio di occasioni che impensieriscono Carbone. Il portiere dei sardi deve poi arrendersi a Vecchione che nel recupero della prima frazione porta in vantaggio i padroni di casa. L’esterno rossonero raccoglie un cross di Dammacco calciando d’esterno per battere Carbone.

Nella ripresa arriva il raddoppio degli uomini di Cavallaro, nonostante i tanti cambi operati da Mariotti. Al 53′ è Adama Diakitè a firmare il due a zero. Il rossonero deve solo spingere in rete la respinta di Carbone dopo una conclusione di Donnarumma. La partita sembra chiusa ma dopo appena quattro minuti le cose si complicano. Capitan Morero commette fallo al limite dell’area e si becca il secondo giallo, dovendo lasciare il campo anzitempo. La squadra di Cavallaro resta comunque, compatta e riesce ad evitare particolari spasmi dalle parti di Cappa.

All’84’ arriva il gol del Carbonia che accorcia le distanze. La rete è una vera e propria perla di Piredda. Il sardo calcia da oltre trenta metri e sorprende Cappa. Non basta però, la Nocerina continua a difendere con compattezza portando a casa i tre punti.

Potrebbe interessarti

Bonus Collaboratori Sportivi, ecco quando sarà erogato

Habemus bonus. O quasi. Nei prossimi giorni sarà erogato il sostegno statale per i collabo…