Un irriconoscibile Portici cade ancora tra le mura del San Ciro. Stavolta passa la Torres (2-0), squadra apparsa ben organizzata e pronta sui punti di vista tecnico e tattico. Eppure la partita inizia bene per i vesuviani: il Portici parte in attacco, creando buone trame offensive. Difatti al 21′ Di Prisco si procura un rigore, che però Improta spedisce sulla traversa. Gli ospiti trovano il vantaggio appena un minuto dopo con il colpo di testa vincente di Masala.

Nella seconda frazione di gioco l’offensiva porticese non sembra creare grosse problematiche alla difesa sarda. La Torres chiude la pratica con il gol di Cruz, bravo a capitalizzare un contropiede e a ribadire in rete su di una respinta del portiere. Nulla da fare, dunque, per il Portici. Sono 7 punti conquistati in 7 giornate di certo non è il risultato che ci si auspicava ad inizio stagione. Intanto la posizione di mister Mauro Chianese comincia a vacillare.

Potrebbe interessarti

Portici ancora sfortunato, il Trastevere passa con il risultato di 2-0

Il cambio di allenatore non ha giovato al Portici 1906, che dopo tre risultati utili conse…