Il big match tanto atteso di questa domenica 11 aprile, termina con un risultato ad occhiali.

Poco è servita la superiorità numerica goduta dagli ospiti per più di 65 minuti.

Primo tempo

Siamo allo Stadio Vallifuoco di Mugnano e già dal primo minuto, tra le due squadre, Napoli United (bianchi) e Pianura (blu), si intravede un gioco scintillante, valido solo per la prima metà della gara. Azioni veloci sotto porta e lanci lunghi caratterizzano uno schema molto dinamico dei padroni di casa, mentre il Pianura si dimostra sempre presente coprendo bene gli spazi, puntando di più sul possesso palla ed alla superiorità numerica. Gioco maschio ed occasioni perse da ambo le squadre.  Protagonista del Napoli United sotto porta è stato il n.11 Renelus, classe 2002. Il giovane attaccante nonostante la prepotente presenza fisica, associata ad ottime doti atletiche, che gli hanno permesso di giocare su entrambe le fasce, si è visto più volte “dire di no” dall’estremo difensore Caparro.  Sia Caparro che il n.1 Petriccione hanno sancito la loro fondamentale presenza tra i pali.

Al 35′, il casalingo, Carbonaro viene espulso per doppia ammonizione per un fallo di reazione nei confronti di Grezio con successiva mass confrontation. Poco cambia e la nuova ex Afro Napoli si chiude sempre di più in difesa.

Secondo tempo

Nonostante il vantaggio numerico dei blu, la ripresa non ha colpi di scena e si continua a giocare una gara dove ormai, per i bianco – verdi conta solo non subire goal. Fino alla fine sarà cosi, firmando un risultato che quasi accontenta entrambi le compagini che al di là dei primi 45 minuti, non hanno brillato in azioni veramente scoppiettanti.

Ad osservare un match poco emozionante il presidente della LND Campania Zigarelli.

Intervista a Mr. Citarelli.

Tra gli spalti Mr. Citarelli ci dà delle sue considerazioni che rimane stupito dalla poca concretizzazione delle due teste di serie ma rimane fiducioso nell’ottima organizzazione del “torneo”.

HIGHLIGHTS

 

 

 

Potrebbe interessarti

Chiesa, Zielinski : rigore si o no?

Molti si chiedono come debba essere ripreso il gioco in caso di fallo fuori dalle linee pe…