Per tornare a sorridere il Napoli ha bisogno dei 3 punti. I Partenopei, difatti, sono reduci da due pareggi consecutivi rispettivamente contro Milan e Bologna. Assicuratosi l’ingresso in Europa, il Napoli di Gattuso non può aspirare ormai ad altri obiettivi. Sarà però importante mantenere alta la concentrazione in vista della sfida contro il Barcellona, valevole per gli ottavi di Champions League. E così per tornare alla vittoria gli Azzurri ritrovano Mertens dal 1′. L’esperimento che vedeva nell’undici titolare sia Milik che Lozano non ha dato i frutti sperati. Dunque si torna alle origini con l’attacco a tre formato da Callejon, Mertens e Insigne.

In difesa Gattuso dovrà fare a meno dello squalificato Giovanni Di Lorenzo. Al suo posto Elseid Hysaj con Malcuit che ritorna tra i convocati. Fuori dai 23 Llorente e Younes.

Queste le probabili formazioni del match:

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Mario Rui, Koulibaly, Manolas, Hysaj; Zielinski, Lobotka, Ruiz; Insigne, Mertens, Callejon. Allenatore Gattuso.

UDINESE (3-5-2): Musso; Nuytinck, De Maio, Becao; Sema, Fofana, Walace, De Paul, Stryger Larsen; Nestorovski, Lasagna. Allenatore Gotti.

Potrebbe interessarti

Riparte la Serie A: come arrivano le squadre all’inizio del torneo

Di Raffaele Ciccarelli Quello che sta per iniziare è il campionato di Serie A n. 119 della…