Caldo, partite ogni tre giorni, obiettivi ormai conclusi. Trovare le motivazioni giuste per questo Napoli non dev’essere per nulla semplice. Eppure la formazione di Gattuso continua a macinare, ottime prestazioni e vittorie.

Ultima, quella di ieri sera al San Paolo contro l’Udinese. I friulani passano in vantaggio con Rodrigo De Paul. Poi esce Mertens per infortunio e fa spazio a Milik. Il polacco tocca il suo primo pallone per mandarlo in rete. La ripresa sembra dover consegnare alle statistiche un pareggio. Zielinski colpisce la traversa, sulla cui ribattuta sulla linea bisogna ricorrere alla Goal Line Technology, per stabilire se fosse entrata o meno. De Paul va ancora vicino alla doppietta, ma Koulibaly salva sulla linea, colpendo il proprio incrocio dei pali per evitare il gol. Ma alla fine (95′) Matteo Politano si inventa un gol capolavoro che regala altri tre punti al Napoli di Gattuso.

Classifica

Con questa vittoria il Napoli conferma il sesto posto in classifica, appaiato col Milan a 56 punti. Azzurri e rossoneri rosicchiano altri due punti alla Roma, che adesso è a sole due lunghezze dalla coppia Gattuso-Pioli.

L’Udinese vede invariata la sua distanza dalla zona retrocessione. Sono 7 i punti di vantaggio dei friulani sul Lecce, terz’ultimo in classifica e virtualmente retrocesso, uscito sconfitto dal Marassi nello scontro diretto col Genoa per la salvezza.

Napoli – Udinese: video sintesi, gol e highlights della sfida

Potrebbe interessarti

Christian dell’Aversano, si accascia a terra durante una partita di calcio e muore

Un giovane ragazzo di 22 anni, Christian Dell’Aversano, ha accusato un malore mentre gioca…