Napoli Primavera, è festa grande. Gli azzurrini promossi in Primavera 1.

- Advertisement -

Il Napoli Primavera, dopo la delusione dello scorso anno, centra la promozione immediata in Primavera 1: al termine di una partita rimasta bloccata sull’1-1, i ragazzi di Cascione hanno la meglio sul Parma nella lotteria dei rigori. Decisiva la rete di Cataldi, che con un pregevole cucchiaio riporta il Napoli in Paradiso.

La partita

Il Parma, in virtù del migliore piazzamento in campionato, ha ospitato il Napoli in casa. Calcio d’inizio alle 14:30. Partono forte i ducali, in vantaggio dopo 18 minuti grazie a Napoletano. Gli azzurrini hanno giocato in affanno il primo tempo e hanno rischiato di rientrare negli spogliatoi con un passivo più pesante. Degna di menzione, comunque, una giocata di Labriola, che al 43′ sfiora il pareggio. Nella ripresa il Napoli a poco a poco guadagna terreno, ma è il Parma a rendersi pericoloso a un quarto d’ora dalla fine con Napoletano, che costringe Idasiak agli straordinari. Tuttavia, all’83′ Labriola firma il gol del pari, resistendo a un tentativo di carica e beffando Rinaldi con un pallonetto. Durante i tempi supplementari, il Napoli va due volte vicino al vantaggio, prima con Pesce, su azione di calcio d’angolo (93′), poi con D’Agostino, che al 116′ colpisce la traversa.

I rigori

I tiri dagli undici metri vedono una situazione di equilibrio fino a quando Idasiak si oppone a De Rinaldis, terzo rigorista del Parma, entrato al 92′. Il Napoli, dunque, passa in vantaggio e lo conserva, fino a quando Cataldi, quinto tiratore degli azzurrini, entrato al posto di Iaccarino al 59′, spiazza Rinaldi con un cucchiaio. I ragazzi di Cascione, dunque, possono festeggiare il ritorno in Primavera 1 a 10 mesi dalla retrocessione grazie alla modifica del regolamento dei campionati Primavera, maturata il 26/05.

Parma -Napoli 1-1: il tabellino

Parma = Rinaldi, Luscietti (71′ Radu), Cucci (119′ Casarini), Mallamo (92′ De Rinaldis) , Dierckx, Balogh, Kosznovszky, Ankrah, Sits (56′ Artistico), Traore, Napoletano (92′ Mir). PANCHINA: Turk, Casarini, Cipolletti, Radu, Jodar, Bassoli, Garcia, Mir, De Rinaldis, Stefancic, Bocchialini, Artistico, Bevilacqua. All. Veronese

NAPOLI = Idasiak, Potenza, Spedalieri, Costanzo, Virgilio (80′ Pesce), Sami (59′ Cataldi), Cioffi (31′ Vergara), Labriola, D’Agostino, Ambrosino (59′ Iaccarino). PANCHINA: Daniele, Pinto, Sepe, Barba, D’Onofrio, Guarino, Cataldi, Iaccarino, Acampa, Vergara, Pesce, Umile. All. Cascione

Arbitro: Niccolò Turrini di Firenze

Marcatori: Napoletano (18′); Labriola (83′)

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P