Un amichevole che fa assaporare un pizzico di calcio vero. Napoli e Pescara si sono affrontate al San Paolo nella penultima gara pre-stagionale per gli azzurri che inizieranno il campionato domenica prossima contro il Parma in trasferta al Tardini. Nel mezzo la partita contro lo Sporting Lisbona di domenica per l’ultima amichevole estiva.

Un primo tempo con poche emozioni quello tra i partenopei e gli abruzzesi. Un palo per parte, uno di Galano per il Pescara e uno di Koulibaly per il Napoli. Ma soprattutto il gol di Piotr Zielinski, il primo del nuovo Napoli al San Paolo. Uno splendido uno due con Politano, doppio passo per saltare un difensore del Pescara e tiro a incrociare sul palo lontano per il gol del vantaggio del Napoli.

Il primo tempo si è concluso sul risultato di 1-0. Nella ripresa, poi, Gattuso ha cambiato pian piano tutti i giocatori per dar spazio a quelli rilegati in panchina nella prima parte di gara. In grande forma Andrea Petagna che, subentrato ad Osimhen, è stato subito autore di due assist per il 2-0 di Ciciretti e il 3-0 di Mertens. A pochi secondi dalla fine, poi, dal cross di Mario Rui nasce un’occasione proprio per l’attaccante ex Spal che al centro si fa trovare pronto e infila il 4-0. Da segnalare la scelta di Gattuso di schierare Luperto come centrocampista centrale del 4-2-3-1, probabilmente per mancanza di uomini da utilizzare nella ripresa in quella posizione.

Un buon test per il Napoli che si prepara così all’inizio di una stagione ricca di impegni tra campionato, Europa League e Coppa Italia.

Potrebbe interessarti

Christian dell’Aversano, si accascia a terra durante una partita di calcio e muore

Un giovane ragazzo di 22 anni, Christian Dell’Aversano, ha accusato un malore mentre gioca…