Il Napoli acquisisce sempre maggiori sicurezze in questo precampionato e, dopo aver battuto il Liverpool, passa anche contro l’Olympique Marsiglia per 1-0.

A decidere il match è una rete di Mertens che regala un successo che va bene non solo per il morale, ma per la crescita generale del gruppo. Il belga schierato da Carlo Ancelotti di nuovo nella posizione di trequartista nel 4-2-3-1 che sta dando ampie garanzie di tenuta.

La gara inizia con una buona occasione per Insigne, che trova Mandanda sulla sua strada. Dall’una e dall’altra parte si susseguono tentativi dalla distanza, fin quando il Napoli non sblocca il match. 

La svolta arriva al 38’ e parte dai piedi di Elmas, autore di una buonissima prova, che apre per Insigne il cui passaggio mette in moto callejon che regala a Mertens l’assist decisivo.

Azzurri in vantaggio al Velodrome e i francesi nella ripresa non ci stanno. I ritmi inevitabilmente si abbassano e anche la qualità, per le tante sostituzioni, ne risente. In campo sale anche la tensione quando durante un diverbio Peyet dà una manata sul volto a Insigne, ricevendo un cartellino giallo.

Potrebbe interessarti

Savoia, l’abbraccio dei tifosi a squadra e società nel brindisi di fine anno

Di Luigi Capasso La buona fine è arrivata sul campo con 7 vittorie di fila e 12 risultati …