Esordio in Europa League poco convincente del Napoli che cede i tre punti agli olandesi dell’AZ Alkmaar.

Nelle prime battute di questa gara tra il Napoli e l’AZ Alkmaar, protagonista è stato un San Paolo vuoto e coperto da un velo di tristezza per l’incremento del pericolo pandemia. Le due fazioni sfidanti si sono osservate per i primi 45 minuti e hanno dato il via ad uno show limitato per il poco pubblico consentito presente sugli spalti.

Possesso palla in percentuale superiore per i padroni di casa in sfida con ospiti tecnicamente presenti ma poco aggressivi. La squadra olandese infatti si è presentata con diversi under 21 per sopperire alla mancanza di alcuni titolari affetti da Covid. Un unico brivido alza gli umori degli azzurri, al 35′ un ottimo scambio tra Osimhen e Mertens, mette in condizioni quest’ultimo di mirare alla porta ma sfortunatamente il pallone va fuori dai pali. Anche Politano si ritira ai box con all’attivo un buon primo tempo, standard che manterrà fino alla sostituzione con Bakayoko.

Al 56′, in un secondo tempo dominato dai partenopei, l’AZ passa in vantaggio con un gol segnato da un giovane cresciuto nelle giovanili dell’Ajax, De Wit, al quarto centro consecutivo. La gara si complica è diventa sempre più difficile per i napoletani recuperare il risultato negativo. Gli ospiti si chiudono a riccio e meticolosamente coprono tutti gli spazi cercando costantemente la superiorità numerica. Serve a poco il fantastico passaggio di Mario Rui a Petagna, che appena entrato manca il gol. Il Napoli alzerà così i ritmi e diverse buone azioni verranno sprecate sotto porta. Nulla da farsi ed il risultato vincente rimane in quel di Alkmaar.

Il tabellino

NAPOLI – AZ ALKMAAR 0-1

NAPOLI (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj (59′ Mario Rui); Fabian Ruiz, Lobotka (66′ Demme); Politano (83′ Bakayoko), Mertens, Lozano (59′ Insigne); Osimhen (66′ Petagna). A disp.: Contini, Ospina, Ghoulam, Manolas, Rrahmani. All. Gattuso

AZ ALKMAAR (4-3-3): Bizot, Svensson, Chatzidiakos, Martins Indi, Wijndal; Midtsjo (88′ Leeuwin), Stengs, Koopmeiners; Sugawara, De Wit, Karlsson (88′ Gudmundsson). A disp.: Evora, Verhulst, Goudmijn, Gullit, Taabouni, Velthuis. All.: Slot

ARBITRO: Stefanski (POL)

ASSISTENTI: Boniek (POL) – Bosik (POL)

IV Uomo: Sylwestrzak (POL)

MARCATORI: 57′ De Wit (AZ)

AMMONITI: Koulibaly (N); De Wit (AZ)

Potrebbe interessarti

Da stadio “San Paolo” a stadio “Diego Armando Maradona”

Lo stadio di Napoli consegnato a Maradona Dopo la terribile notizia della scomparsa dell&#…