Lozano

di Stefania Fina

NAPOLI – ATALANTA 4-1

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Hysai; Fabian Ruiz 83’ Demme), Bakayoko (75’ Malcuit); Politano (60’ Ghoulam), Mertens (75’ Lobotka), Lozano; Osimhen (83’ Petagna). A disp.: Meret, Contini, Mario Rui, Llorente, Maksimovic, Ghoulam, Rahmani. All. Gattuso

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Palomino (46’ Djimsiti); De Paoli, De Roon, Pasalic, Gonsens 81’ Muriel); Ilicic (63’ Malinovskyi), Gomez (56’ Lammers), Zapata (Mojica). A disp.: Radunobic, Rossi, Sutalo, Freuler, Hateboer, Miranchuck. All. Gasperini

Arbitro: Di Bello

Assistenti di linea: Passeri-Tegoni

Quarto uomo: Pasqua

Var: Nasca

Avar: Preti

Ammoniti: 38’ Toloi (A), 45+1 Gosens (A), 79’ Lozano (N), 81’ Djimsiti (A)

Marcatori: 23’ Lozano (N), 27’ Lozano (N), 30’ Politano (N), 43’ Osimhen (N), 69’ Lammers (A)

Rec: 1’ pt; 4’ st

Pre-gara

Gli azzurri sono scesi in campo al “San Paolo” contro l’Atalanta di mister Gasperini ed hanno strappato al gruppo nerazzurro un’importante vittoria per il morale. Le ultime vicende in casa azzurra aveva destato non poche preoccupazioni ed il rischio di una sconfitta poteva essere vicino. Nonostante le assenze a centrocampo, mister Gattuso ha schierato in campo la migliore formazione. In porta abbiamo visto Ospina. In difesa, è scesa in campo la coppia centrale Koulibaly-Manolas mentre sugli esterni si sono posizionati Di Lorenzo e Hysai. Fabian Ruiz e Bakayoko si sono schierati dietro al tridente composto da Politano, Mertens e Lozano. Come prima punta abbiamo visto Ospina. Mister Gasperini ha risposto con un 3-4-2-1. In porta ha confermato Sportiello. In difesa abbiamo visto Toloi, Romero e Palomino. In mediana, sono scesi in campo Depaoli e Gonsens sugli esterni mentre al centro De Roon e Pasalic. Ilicic e Gomez si sono posizionati alle spalle di Zapata.

La gara

La gara inizia a ritmi abbastanza alti. Infatti all’8’ di gioco Mertens viene colpito con una spallata al limite dell’area. All’11’ ci prova Mertens in area ma il tiro è troppo debole e Sportiello blocca senza difficoltà. Al 13’ Osimhen ci prova dalla destra. Sportiello blocca a terra. Al 16’ e’ Zapata a tentare la conclusione dal limite ma spara alto. Al 19’ e’ ancora Osimhen a farsi avanti dalla destra ma alla conclusione calcia fuori. Al 23’ il Napoli passa in vantaggio. Di Lorenzo mette palla al centro dalla destra e Sportiello la sfiora. Subito dopo Lozano la butta dentro. Al 25’ e’ ancora il giocatore azzurro a provarci di testa ma spedisce fuori di poco. Al 27’ il Napoli Raddoppia. È sempre Lozano a metterci la firma su assist di Mertens. Al 30’ arriva il terzo gol degli azzurri. Politano intercetta al volo e buca la rete. Al 36’ ci prova Lozano di testa. La palla finisce fuori di poco. Al 38’ Mertens calcia dal limite. Sportiello blocca a terra. Al 40’ e’ Osimhen a tentare la conclusione. Sportiello intercetta senza difficoltà. Al 41’ prova a rispondere Toloi dalla destra. Ospina blocca a terra. Al 43’ arriva il quarto gol del Napoli. Osimhen calcia dalla distanza e batte Sportiello senza difficoltà.

La ripresa

Al 47’ Gomez prova a sorprendere il portiere azzurro sul primo palo. Ospina para senza difficoltà. Al 51’ De Roon calcia col destro. La palla si spegne sul fondo. Al 60’ con l’ingresso di Ghoulam al posto di Politano, Lozano si sposta a destra. Al 67’ ci prova Pasalic di sinistro. La palla finisce sul fondo. Al 69’ l’Atalanta accorcia le distanze. Dopo due rimpalli di Romero,  intercetta Lammers che la butta dentro.
Al 75’ mister Gattuso cambia la formazione e passa ad un 4-4-2. All’88’ Lizano s’invola in area tutto solo. Sportiello lo anticipa. Un minuto dopo, sempre Lozano calcia in area ma l’estremo difensore nerazzurro respinge. Di Bello concede 4 minuti di recupero. Negli ultimi istanti il Napoli mantiene costante il gioco cercando qualche piccola conclusione. Gli azzurri strappano un’importante vittoria ai nerazzurri con il risultato di 4-1.

Potrebbe interessarti

Napoli – Atalanta | Formazioni ufficiali: subito un volto nuovo per Gattuso; novità in attacco per Gasp

di Stefania Fina Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Hysai; Fabian R…