E’ forse da stamattina che stiamo seguendo con ansia lo scorrere del tempo, adesso diventato lento e pesante. È giovedì santo ma soprattutto è il giorno di Napoli-Arsenal che per gli azzurri vale una stagione intera. La squadra di Ancelotti è chiamata ad un’impresa: ribaltare il 2-0 dell’Emirates Stadium dove l’Arsenal è sembrato troppo forte per essere vero. L’ansia sale in città, i tornelli apriranno alle ore 18 ma fuori lo stadio si inizia già ad intravedere qualcuno. Alle 21 il via con un San Paolo che sarà più caldo che mai, 40mila spettatori e quindi non il tutto esaurito ma sicuramente quelli che ci saranno sapranno far sentire il fiato sul collo agli inglesi che in trasferta faticano tremendamente. Fra qualche ora sarà finito il tempo dell’ansia ma sarà tempo di..CREDERCI!

Potrebbe interessarti

Passariello: “A Pozzuoli anno difficile. Ora sono pronto a dare il 100% per una nuova avventura”

Quest’anno alla Puteolana ha trovato più dispiaceri che buone notizie, noi del Corri…