Una sanzione da 1600 euro per l’utilizzo di un laser contro l’assistente dell’arbitro, di 4 bombe carta e 6 fumogeni. Costa caro al Savoia il match di coppa Italia contro la Fidelis Andria, vinto per 3-0.

Una sanzione che la società oplontina non accetta. Il patron mazzamauro, così, ha stabilito che dalla prossima gara casalinga saranno aumentati i prezzi dei biglietti.

Questo il comunicato del club

La Società U.S. Savoia 1908 è amareggiata e delusa per quanto accaduto nel corso di Savoia-Fidelis Andria: in un clima di festa, con cori ed applausi costanti, l’utilizzo del sopracitato materiale pirotecnico e di un raggio laser ha causato un’ammenda economica al Club. Pertanto, per rientrare del notevole esborso, la Società si vede costretta ad aumentare i prezzi dei biglietti già dal prossimo incontro casalingo. Invitiamo i nostri tifosi ad evitare il ripetersi di tali azioni, limitandosi a tifare ugualmente in maniera calorosa, come hanno più volte dimostrato.

Potrebbe interessarti

L’Italia di Mancini esagera: 9-1 all’Armenia

L’Italia di Roberto Mancini vince a valanga sull’Armenia, trovando l’11esimo s…