Monte di Procida Calcio stagione perfetta: ora si punta ad una chiusura alla grande

- Advertisement -

MONTE DI PROCIDA. Siamo giunti oramai agli ultimi 90’ della stagione 2017/2018 anche per il campionato di Eccellenza girone A: il Monte di Procida, compagine neo promossa, è riuscito non solo a raggiungere l’obiettivo stagionale di una salvezza tranquilla ma, ha sfiorato, fino ad un certo punto, l’aggancio della zona play off.
Una stagione a dir poco straordinaria quella degli uomini del tecnico Marco Mazziotti, che era iniziata in sordina, con il girone di andata chiuso in piena zona play out, ed invece poi il 2018 ha sorriso alla compagine flegrea che è riuscita a portarsi a quota 43 punti in classifica.
Come più volte detto ed evidenziato, anche dai protagonisti gialloblù, il girone A di Eccellenza di quest’anno si è qualificato come una vera e propria serie D2 con compagini blasonate e di elevato pregio.
Gli innesti giunti dal mercato di riparazione hanno aiutato in maniera decisiva la causa montese, favorendo la risalita in classifica: a Monte di Procida a dicembre è ritornato, dopo due anni, il duttile centrocampista Amerigo Romano, che ha portato tanta qualità e classe all’organico flegreo, decide di abbracciare il progetto gialloblù anche  Gianfranco Scarparo, arcigno centrocampista, che ha regalato in campo tutta la sua tenacia e determinazione, ed infine, senza dimenticare l’innesto di Gennaro Pirozzi, difensore centrale che ha regalato tutta la sua maturità ed esperienza alle retrovie montesi.
A brillare in questo campionato è stato anche il “pistolero” Franco Palma, capocannoniere gialloblù, che per quest’anno ha siglato ben 17 gol, con un ultima gara ancora da disputare.

Molto bene anche il lavoro svolto da Davide Esperimento e Luigi Punziano per quel che concerne il reparto difensivo, insieme a Peppe Costagliola, che ha centrocampo, ha regalato tutta la sua tecnica ed esperienza.
Bene anche il comparto under con Gennaro Lucignano, Domenico Petrone, Gianni Attanasio, Emanuele Casolare, Andrea Iannuzzi, che si sono distinti in questa stagione. Ma in generale bene tutto il gruppo gialloblù che si è compattato per l’obiettivo gettando ad ogni gare il cuore oltre l’ostacolo.
Plauso va fatto al tecnico Marco Mazziotti che è stato in grado di plasmare un gruppo tenace, determinato, combattivo con voglia di fare bene.
Quindi ora appuntamento a sabato 21 aprile alle ore 16, per la 30° ed ultima giornata di questo lungo campionato, che si disputerà allo stadio “Tony Chiovato” di Baia quando arriverà la Puteolana 1902 per il derby flegreo, con i gialloblù che vogliono chiudere alla grande una stagione a dir poco perfetta.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P