Esordio europeo casalingo e primi tre punti in Europa League per la Lazio.

La squadra di Simone Inzaghi, dopo la sconfitta alla prima giornata della fase a gironi in casa del Cluj, batte i francesi del Rennes per 2-1.

Partono meglio gli ospiti in un primo tempo tutto sommato equilibrato che non registra particolari occasioni.

Anche la ripresa vede una buona partenza dei rossoneri d’Oltralpe, che infatti trovano il vantaggio con Morel al 55’. Traversone di Grenier da calcio di punizione ed incornata da posizione ravvicinata da parte del difensore della nazionale del Madagascar per il momentaneo 0-1.

Eppure Simone Inzaghi aveva già calato gli assi con l’ingresso in campo di Luis Alberto e Milinkovic-Savic. Proprio il serbo trova un gran gol al 63’ che vale il pareggio. Al 75’ lo stesso Milinkovic mette in mezzo per la testa di Ciro Immobile, che non si fa trovare impreparato e completa la rimonta biancoceleste.

All’80’ Strakosha salva il risultato con un grande intervento su punizione di Bourigeaud.

Nel finale la Lazio ha anche l’occasione per chiudere il match con Caicedo. Negata però, dalla patata di Mendy.

La classifica

La Lazio con questa vittoria si porta a tre punti in classifica, pari merito con i rumeni del Cluj, ad una lunghezza dal Celtic che stasera ha battuto proprio i granata di Romania in Scozia.

Potrebbe interessarti

Italia – Grecia, la nazionale Made in Naples

Donnarumma, D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, …