Milan-Spal è il posticipo infrasettimanale. Due squadre con obiettivi differenti stasera scendo in campo a ‘San Siro’. Stadio semivuoto, ed era normale. Il clima a Milano è freddo, e questo non  per l’avvento autunnale. I tifosi protestano contro la squadra e la società per le ultime brutte prestazioni.

Le formazioni ufficiali, salvo qualche cambio dell’ultim’ora, vedono i padroni di casa affidarsi a Suso, Leao e Piatek in attacco. Semplici, il tecnico della Spal, risponde con il duo: Paloschi-Petagna, entrambi ex Milan.

Stefano Pioli da pochi turni sulla panchina rossonera, già trema. Ipotesi esonero clamoroso nel caso di sconfitta o pareggio?

 

di Francesco Camerlingo

Potrebbe interessarti

Carlo Ancelotti, oggi a Londra per chiudere con l’Everton

di Francesco Camerlingo  Niente Arsenal per Carlo Ancelotti. Il mister di Reggiolo volerà …