E’ l’anno del dolore al “Da Vinci-Genevosesi” di Salerno. Ieri, la 16enne Melissa La Rocca è morta durante l’interrogazione di matematica. Un malore fatale per la studentessa.

L’autorità giudiziaria ha deciso di non effettuare l’autopsia e la salma di Melissa sarà riconsegnata ai genitori per i funerali. Ieri, in camera mortuaria, il via vai dell’intera scuola, giovani che piangevano straziati all’esterno dell’ospedale. Un dolore insopportabile per la famiglia, improvviso, inaudito per una ragazza così piena di vita.

La scuola frequentata dalla studentessa di San Mango Piemonte era stata già colpita da un lutto: un altro studente era morto un mese fa in un incidente stradale. Il dolore per le giovani vittime renderà l’anno scolastico avaro di sorrisi.

Potrebbe interessarti

Savoia, l’abbraccio dei tifosi a squadra e società nel brindisi di fine anno

Di Luigi Capasso La buona fine è arrivata sul campo con 7 vittorie di fila e 12 risultati …