Nella 16° giornata di Serie A di calcio femminile gli appassionati di calcio femminile hanno assistito a dei gol meravigliosi, come quelli di Ciccotti, giocatrice della Roma, che da fuori area fa palo-gol e realizza il 3-0 per la formazione romana. Oppure il gol dal limite dell’area di Goldoni nel 3-1 del Napoli ai danni della Florentia. Oppure ancora il gol di Clelland che con un tiro a giro batte Giuliani, ma il gol che resta sicuramente nella storia della 16° giornata la rovesciata di Marija Banusic, attaccante della Roma. 

Marija Banusic rovesciata in stile Ronaldo

Nella gara tra la Roma e l’Inter, valevole per la 16° giornata di Serie A Femminile, si è assistita ad una gara dalle mille emozioni. Le giallorosse si potano avanti 3-0 grazie alle reti di Thomas e Swaby nel primo tempo, la ripresa si apre con il gol di Ciccotti, menzionato pocazi. Le nerazzurre rientrano in partita con il colpo di testa di Tarenzi, ma la vera perla arriva al 72’ con la neo entrata Marija Banusic, attaccante svedese arrivata last-minute nel mercato invernale dal Montopellier. Parte tutto da Serturini che riceve palla la scambia con Lazaro, che a sua volta manda in corsa ancora la compagna Serturini che di prima mette un ottimo cross al centro dove Banusic di prima intenzione con una bellissima e straordinaria rovesciata la manda alle spalle dell’estremo difensore nerazzurro. Tutta la panchina giallorossa corre in campo a festeggiare con la numero 9 per il grandissimo gol. Rete che per esperti del calcio somiglia, molto, a quello di Cristiano Ronaldo nella gara di Champions tra la Juventus e il Real Madrid. Insomma, nonostante ci siamo ancora tanti scettici sul movimento rosa, anche in questa disciplina possiamo ammirare capolavori del genere. 

Banusic il gol della giornata

Siamo al minuto 72′ di Roma – Inter, gara di Serie A Femminile, l’attaccante svedese Marija Banusic riceve un cross da Serturini, non ci pensa due volte e vola in rovesciata con la palla che si insacca alle spalle del portiere ospite. Il gol sembra esser uguale a quello di CR7 nella sfida tra Juventus e Real Madrid, quando il portoghese indossava ancora la maglia dei blancos.

 

Foto evidenzia: AS ROMA

Potrebbe interessarti

Il Sassuolo fa la “Barba” al Benevento

Con il posticipo del “Vigorito” si chiude la 30° giornata di Serie A. Inzaghi conferma in …