champions

Il Manchester City è la prima finalista di Champions League. I citizens si impongono all’Etihad Stadium 2-0 contro il Psg e si regalano la finale del maggio all’Atatürk Olimpiyat Stadi. Nulla da fare per i parigini che non sono riusciti a rimontare l’1-2 dell’andata complice anche l’assenza di Mbappe che ha complicato e non poco le cose per gli uomini di Pochettino.

Manchester City – Psg 2-0: Mahrez manda a casa Neymar

La partita si sblocca subito al minuto 11′ a favore dei padroni di casa sugli sviluppi di un lancio lungo di Ederson Zinchenko la spizza e la palla finisce tra i piedi di De Bruyne che calcia, il suo tiro è deviato da Florenzi che involontariamente serve un assist a Mahrez appostato sul secondo palo che di sinistro batte Navas e firma l’1-0. Al 17′ la reazione dei parigini con il solito Marquinhos che di testa colpisce la traversa. Un minuto più tardi capita a Di Maria l’occasione di pareggiare su errore di Gundogan ma l’argentino non trova lo specchio della porta.

Nella ripresa Pochettino prova a mescolare le carte provando a pescare qualcosa dalla panchina ma al 63′ arriva il raddoppio del City su una ripartenza manuale degli uomini di Guardiola conclusasi con la terza rete in due partite contro il Psg per Mahrez che a porta vuota su assist di Foden chiude la partita. Al 69′ espulso Di Maria per aver scalciato Fernandinho fuori dal campo. La partita termina così con Guardiola che torna in finale di Champions dopo circa 10 anni ed ora attende sapere chi sarà l’avversario che i citizens si troveranno in finale tra Chelsea e Real Madrid.

City – Psg 2-0: gli highlights della partita

Potrebbe interessarti

Venezia – Lecce 1-0: video dell’intervista di Corini e highlights

Vittoria nella seconda semifinale di giornata per il Venezia che allo stadio Pier Luigi Pe…