L’evoluzione dei videogiochi è in continua ascesa. Anno dopo anno, le riproduzioni dei giocatori si fanno sempre più precise e realistiche. Anche per questo motivo, i diretti interessati ci tengono a fare in modo che tutto sia il più aderente possibile alla realtà. Romelu Lukaku, ad esempio, non ha gradito la decisione di FIFA di attribuirgli un valore troppo basso per quanto riguarda la velocità di punta.

Attraverso i propri canali social, l’attaccante belga dell’Inter si era sfogato contro i produttori del gioco: “75 in velocità? Vi siete dimenticati i 36 km/h al Manchester United”. Lo sfogo è diventato un assist per la concorrenza di FIFA. PES, infatti, ha provvisto a rendere il suo Lukaku virtuale decisamente più veloce. Ed il bomber nerazzurro ha ringraziato con una storia Instagram.

Potrebbe interessarti

Giugliano, Sestile: “Mai avuto incontri, Agovino resta”

“Per me è come se la notizia non esistesse. Anzi, la notizia è infondata”. Salvatore Sesti…