Carlo Tavecchio è il nuovo (si fa per dire) presidente del Comitato Regionale Lombardia. L’ex numero uno della FIGC, dimissionario nel 2017 dopo il disastro legato alla Nazionale che non si qualificò per i mondiali del 2018.

Carlo Tavecchio eletto per 14 voti

Si è tenuta stamattina l’Assemblea Elettiva del Comitato Regionale Lombardia. A Carlo Tavecchio è contrapposto Alberto Pasquali, già Delegato della provincia di Brescia. Le società lombarde hanno dato le loro preferenze all’ex presidente della LND. Risicato il distacco di Tavecchio nei confronti di Pasquali: 380 voti contro i 366 del delegato provinciale. Solo 14 quindi, le distanze che hanno permesso a Tavecchio il ritorno nel mondo della politica calcistica.

Rientro gradito?

Non crediamo stia facendo i dati di gioia Cosimo Sibilia. Proprio il successore del lombardo alla guida della Lega Nazionale Dilettanti fu uno dei promotori della caduta di Tavecchio. A ridosso delle elezioni FIGC, in cui Sibilia dovrebbe presentarsi da candidato, la presenza di un vero e proprio antagonista potrebbe rappresentare un’autentica serpe in seno per le speranze del dirigente irpino. Al di la delle prime dichiarazioni di Tavecchio (“Faremo di tutto per mettere insieme le forze per arrivare a risolvere i problemi senza una rivalsa personale e senza rancore” ha dichiarato), il Comitato Lombardia della LND potrebbe non dare il suo appoggio al presidente della stessa Lega, dirottando i propri voti a Gabriele Gravina.

Il calcio ha già dimenticato

Le società dilettantistiche della Lombardia hanno scelto per il ritorno di Carlo Tavecchio nel calcio. Ci appare clamoroso ripensando alle polemiche risuonate appena tre anni fa. Il calcio pareva tutto d’accordo nel giudicare disastrosa la gestione Tavecchio. Non a caso sono stati tanti i cambi di direzione dettati dallo stesso Gravina negli ultimi due anni. Basti pensare ai Centri Federali Territoriali, un vero e proprio cavallo di battaglia di Tavecchio di cui l’ex presidente del Castel di Sangro ha praticamente fermato lo sviluppo. Questo come tanti altri esempi che si potrebbero fare. Vedremo nelle prossime settimane gli sviluppi della vicenda.

Potrebbe interessarti

Polemiche Benevento, Inzaghi al Club di Sky: “Voglio retrocedere con errori miei non degli altri”

Continua la lunga scia di polemiche scaturite dallo scontro salvezza tra Benevento e Cagli…