FINE SECONDO TEMPO

90′ – Sono 5 i minuti di recupero

86′ Joao Pedro si accentra da sinistra verso destra e calcia. Conclusione debole

76′ – Giallo per Cigarini per fallo tattico su Belotti

69′ – Joao Pedro non sbaglia dagli undici metri

68′ – Ingenuamente Nkoulou atterra in area Pellegrini. Calcio du rigore

65′ – Verdi da calcio d’angolo trova Belotti solo in area. Il Gallo a volo segna il 2-3

59′ – Cross di Ansaldi, sponda di Ola Aina e gol di Bremer. Il Torino prova a rialzarsi ora

56′ – Edera carica il sinistro dal limite. Palla facilmente bloccata da Cragno

46′ – Nainggolan cala il tris. Il belga con un mancino preciso e potente batte Sirigu dai 20 metri

FINE PRIMO TEMPO 

45′ – Assegnati 6 di recupero in questa prima frazione

44′ – Richiamato dal Var, Mariani ha rivisto l’azione e deciso di non concedere il penalty. La palla era sbattuta sulla spalla del difensore. Niente rigore dunque

42′ – Fallo di mano di Nkoulou e calcio di rigore per il Cagliari

37′ – Miracolo Di Cragno. Il portiere del Cagliari riesce ad ipnotizzare Belotti ormai immolato tutto solo verso la porta avversaria. Che chance sprecata per il capitano granata!

32′ – Prima ammonizione del match per Mattiello dopo un fallo su Belotti

25′ – Proteste per il Torino per un presunto fallo di mano di Simeone nea ribattuto di una punizione calciata da Edera

17′ – Simeone raddoppia. Dopo un consulto dell’arbitro col Var, il gol dell’argentino, annullato in un primo momento per fuorigioco, è stato assegnato

12′ – Rete incredibile di Nandez che di destro calcia al volo su una dibattuta da corner e infila nell’angolino Sirigu. Cagliari avanti

5′ – Joao Pedro va vicino al vantaggio con un tiro dal limite dell’area molto insidioso che esce di pochissimo

2′ – De Silvestri vicino all’eurogol con un colpo di tacco su assist di Edera. Palla di poco fuori

1′ – Si parte

FORMAZIONI UFFICIALI

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli, Carboni; Mattiello, Nandez, Nainggolan, Rog, Lykogiannis; Simeone, João Pedro.

TORINO (4-4-2): Sirigu; De Silvestri, Izzo, Nkoulou, Bremer; Edera, Meite, Rincon, Aina; Berenguer, Belotti.

Le due compagini si presentano a questa sfide galvanizzate da una vittoria per 1-0 nel precedente turno contro Spal e Udinese. Allo stesso tempo entrambe la formazione sono a caccia dei punti che metterebbe la parola fine al residuo rischio di scivolare nella zona calda della classifica.

Potrebbe interessarti

Ritiro del Napoli a Castel di Sangro: le possibili date

DATE RITIRO NAPOLI – Il Napoli ha cambiato la meta per il ritiro estivo dopo tanti a…