Lite Agnelli - Conte

Lite tra Antonio Conte e Andrea Agnelli. “Le fonti juventine dovrebbero dire la verità, anche il quarto uomo ha visto e sentito cosa è successo. Serve più educazione e rispetto per chi lavora”. Con queste parole è intervenuto ai microfoni di Rai Sport l’allenatore dell’Inter Antonio Conte subito dopo il match tra Juventus ed Inter di Coppa Italia. Il riferimento è chiaro: Agnelli.

La “versione Juventina”, infatti, fa capire che la lite (prima a distanza e poi negli spogliatoi) con il suo ex presidente Andrea Agnelli era nata a causa di un gestaccio (il dito medio alzato) fatto dallo stesso tecnico dell’Inter al presidente della Juventus.

Una versione decisamente diversa da quella raccontata all’Ansa dalle fonti nerazzurre, secondo le quali invece “Conte è stato pesantemente insultato nel corso di tutto il primo tempo, conclusosi con il dito medio catturato dalle immagini televisive. Gli insulti rivolti a Conte provenivano dalla tribuna occupata dai bianconeri, dove era il presidente Andrea Agnelli: a Conte è stato dato ripetutamente del coglione e del pagliaccio.

Oriali vs Paratici

Al rientro negli spogliatoi, sempre secondo la ricostruzione, dallo show Agnelli-Conte si sarebbe quindi passati a quello Paratici-Oriali, con il dirigente nerazzurro che apostrofando Leonardo Bonucci e il gruppo Juve con un “Non permettetevi di parlare con i nostri in questo modo” si sarebbe sentito replicare: “Ti conviene stare lontano altrimenti questa volta ti picchio. Parli ancora dopo che hai già preso 20 giornate di squalifica?…”.

Al termine del secondo tempo poi, “mentre Conte raggiunge gli spogliatoi – raccontano i nerazzurri -. Agnelli scende le scale della tribuna per andare in campo, urlando ‘stai zitto coglione’, ovvero usando proprio la parola ripetuta in tutto il primo tempo dalla tribuna nei confronti del tecnico. Poi, coprendosi la bocca, Agnelli avrebbe nuovamente ripetuto l’epiteto contro il tecnico, con Conte a rispondergli: ‘Dimmelo in faccia, dimmelo in faccia’…”.

Conte vs Agnelli come Ibra vs Lukaku

Stando a quanto riporta l’Ansa, la lite Agnelli-Conte seguirà il corso dell’episodio IbrahimovicLukaku dal punto di vista disciplinare, con la procura Figc in attesa di capire se il giudice sportivo di Coppa Italia archivierà la vicenda con le sue decisioni. La sentenza è attesa per domani, dopo la semifinale tra Atalanta e Napoli.

Tutto ovviamente dipenderà dalle parole riportate da quarto uomo e ispettori della procura federale, al centro ovviamente la lite tra Agnelli e Conte. Se a referto non dovesse essere registrato nulla, allora la procura Figc potrebbe intervenire.

Potrebbe interessarti

Vaccino AstraZeneca: arriva lo stop da un Paese Europeo, NON verrà più usato

Stop al vaccino contro il coronavirus anglo-svedese “Astrazeneca” da parte del…