L’Italia di Bertolini si prende la rivincita contro l’Olanda

- Advertisement -

Due anni fa, il 9 Giugno 2019, l’Italia di Milena Bertolini fece il suo esordio al Mondiale di Francia. La nazionale azzurra il 29 Giugno fu eliminata ai Quarti di Finale dall’Olanda. A distanza di circa due anni, le azzurre hanno avuto la loro rivincita. A Ferrara si è giocata la prima delle due amichevoli che vedranno le azzurre impegnate contro Olanda, oggi, e Austria lunedi a Vienna. 

Girelli gol e la rivincita è servita

Partita ben giocata dalle azzurre che passano in vantaggio al 13’ grazie al rigore trasformato da Girelli, per fallo commesso in area su Bonansea. Le azzurre difendendo bene e partono in ripartenza, ma al 41’ sono le Orange a sfiorare il pari: Gama e Giuliani non si intendono con Snoeijs e Van Dongen che sprecano. La ripresa si apre con l’Olanda, che sta preparando l’Olimpiade di Tokyo, che ci prova con Van de Donk che si inserisce bene tra le righe nell’area piccola e costringe Giuliani ad un intervento in allungo. Grazie ai cambi di Bertolini l’Italia trova gli spazzi con le incursioni e la velocità di Giacinti e Serturini. Al 67′ le azzurre con una bellissima azione tutta di prima sfiorano il raddoppio: tacco di Giacinti sulla trequarti, Serturini si lancia sulla fascia sinistra e con un grande sprint mette in mezzo per Bonansea, che arriva sul pallone con i tempi giusti ma senza trovare la porta. Poco dopo anche Serturini si rende pericolosa, ma l’estremo difensore ospite è brava a chiudere. Termina 1-0 per le azzurre che si prendono una piccola rivincita. L’Italia, sarà impegnata lunedì alle 16.30 alla ‘WienerNeustadt Arena’ contro le padrone di casa dell’Austria, con diretta su Rai 2. Questa sarà l’ultima partita stagionale per le azzurre, prima delle meritate vacanza. 

Milena Bertolini: “Grande prova delle ragazze” 

Al termine del match la CT Milena Bertolini è contenta della prestazione delle sue ragazze: “È stata una gara importante contro una grande squadra. Loro stanno preparando le Olimpiadi ed hanno tenuto fuori due giocatrici importanti, ma questo non toglie nulla alle ragazze che hanno creduto alle loro qualità. Dobbiamo migliorare nella gestione della palla, ma tutte le giocatrici hanno fatto un’ottima partita”.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P