L’Italia di Bertolini batte di rigore l’Austria

- Advertisement -

Ultima amichevole per l’Italia del CT Bertolini che a Vienna affronta le padroni di casa dell’Austria. Per quest’ultima amichevole Bertolini banda in campo tante esordienti. Le azzurre vanno avanti per due volte ed in entrambe le occasioni si fa raggiungere prima del gol vittoria su rigore firmato da Linari. Bertolini a fine partita è molto soddisfatta dalla prestazioni delle ragazze. 

Grande prova dell’Austria, ma le azzurre vincono grazie al rigore di Linari

Bertolini a differenza della gara vinta contro l’Olanda, mantiene lo stesso modulo, ma manda in campo una formazione tutta nuova, infatti cambia 10/11 di formazione con la sola Linari in campo rispetto al gara di Ferrara. In porta gioca Schroffenegger, difesa a tre composta da Linari, Lenzini e Tornelli, a centrocampo Soffia, Caruso, Serturini e l’esordiente Bellucci, attacco composto da Glionna, Cantore e Pirone al centro del tridente. Le azzurre dopo tre minuti passano in vantaggio: cross di Serturini per Soffia che batte l’estremo difensore austriaco. Prima rete in maglia azzurra per Soffia. E padroni di casa non si scompongono e fanno del collettivo la loro arma segreta, infatti trovano pareggio al 13’ con Billa che approfitta di un malinteso della retroguardia azzurra. Sul finire del primo tempo è ancora Serturini a farsi vedere, ma colpisce la traversa. La ripresa si apre con l’ingresso di Giugliano per Bellucci. L’Austria mette in difficoltà l’Italia che deve ringraziare Schroffenegger che al 50’ e al 51’ ci mette una pezza. Due minuti dopo è ancora Soffia a realizzare la sua prima doppietta con la maglia azzurra a realizzare il gol del 2-1. Al 68’ l’Austria trova nuovamente il pareggio con il colpo di testa di Wenninger. Bertolini manda in campo anche Merlo che fa il suo esordio con la maggiore. La partita cambia volto al 76’ con Bonfantini che si procura il rigore calciato e trasformato da Linari. Tutte e tre le reti sono arrivate da giocatrici della Roma. Nel finale spazio anche per gli esordi di Filangieri e Prugna, quest’ultima alla prima partita ufficiale in azzurro. 

Ottimo successo per l’Italia che ritornerà in campo a Settembre (17 contro la Moldova) per riprendere il cammino delle qualificazioni mondiali e preparare al meglio l’Europeo. 

Bertolini: “Ottima prova, nonostante una formazione inedita”

Molto soddisfatta il CT Milena Bertolini che nel posta partita ha dichiarato: “La partita è stata come mi aspettavo, impegnativa, molto fisica e aggressiva. Noi abbiamo iniziato timorose come era prevedibile, perché in campo c’erano molte giovani, ma anche tanto talento e qualità. Sono felice e soddisfatta perché le ragazze sono state brave, non si sono mai abbattute, quando hanno preso gol hanno reagito. Insomma è stato un ottimo test con tante indicazioni positive”.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P