Lutto nel mondo del calcio inglese: lo Yeovil Town, club di quinta serie, piange il suo capitano Lee Collins, deceduto mercoledì scorso a soli 32 anni. Una morte improvvisa a cui nessuna riesce ancora a credere.

Lee Collins, il capitano di mille battaglie

Lee Collins era un difensore centrale, arcigno e grintoso, con alle spalle 470 partite da professionista. Cresciuto nell’academy del Wolverhampton, aveva poi girovagato per le divisioni minori inglesi, vestendo le maglie di Hereford, Port Vale, Shrewsbury e Forest Green, tra le altre. Per lui anche 7 presenze nella Serie B d’oltremanica nella fila del Barsnely. Nel 2019, Collins era arrivato allo Yeovil Town, di cui era diventato da poco capitano e leader.

Lee Collins, la morte improvvisa

Collins era rimasto in panchina nell’ultima partita giocata dallo Yeovil sabato scorso, nella vittoria casalinga per 3-1 contro il Barnet. Poi il rientro a casa e la morte, improvvisa e inspiegabile, avvenuta mercoledì. La polizia, tuttavia, ha deciso di non aprire un fascicolo d’indagine relativo a questo prematuro decesso. Questa la comunicazione sul sito web del club: “Tutti allo Yeovil Town Football Club piangono la perdita del capitano del club Lee Collins. Lee purtroppo è morto ieri e i nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia e ai suoi amici. Chiediamo a tutti di rispettare la privacy della famiglia in questo momento. Il club non farà ulteriori commenti in questo momento. La nostra partita di domani con l’Altrincham è stata rinviata. Riposa in pace, Lee Collins”.

Potrebbe interessarti

Serie C | Di Natale – Carrarese, l’ex attaccante è il nuovo allenatore dei toscani

La notizia è di quelle che fanno clamore. La Carrarese, in crisi nel Girone A di Serie C, …