Lazio-Torino non si è diputata, è ufficiale. L’Olimpico con i soli giocatori della Lazio che si sono presentati per giocare “la partita fantasma”.

Il Torino, come da disposizione della Asl locale che ha scritto anche alla Lega Serie A, non è partito per Roma, in quanto in isolamento fino alle 23.59 di oggi, martedì 02 marzo 2021. La gara non è è stata rinviata perché la Lega ritiene che la squadra granata abbia già usato il bonus di un rinvio stagionale; questa decisione ha spinto la Lazio a predisporsi come se la partita si giocasse. La squadra biancocelestre si è presentata allo stadio, accompagnata solo dalla squadra arbitrale, ma senza il Torino.

Le dichiarazioni di Gravina

Il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha commentato così alle telecamere “Credo che oggi ci sia un’oggettiva impossibilità, in base a quanto prescritto dall’Asl di Torino, nel poter ipotizzare la disputa della gara oggi. Chiaro che poi dovranno fare delle riflessioni per quanto riguarda il posizionamento del calendario, particolarmente intasato”. (quì il video completo della dichiarazione).

La Lazio pubblica le formazioni ufficiali

La Lazio pubblica la formazione ufficiale per l’incontro, come da protocollo prepartita: (3-5-2) Reina; Musacchio, Hoedt, Acerbi; Pereira, Parolo, Escalante, Cataldi, Lulic; Caicedo, Muriqi. Su Twitter si sprecano i commenti e l’hashtag #LazioTorino  prende piede.

L’arbitro Piccinini ha confermato la mancata presenza della formazione ospite, il Torino, e scrive un atto che darà il via all’iter regolamentare  che prevede la sconfitta a tavolino del Torino che, probabilmente,  farà ricorso.

Se avete #60secondi, guardate il video di Fulvio Giuliani un commento incisivo alla partita fantasma.

Potrebbe interessarti

Tutti contro Willie e il rapper contro il razzismo

Galeotto fu Twitch. In una diretta radiofonica, Willie Peyote commenta con parole ruvide i…