Il tecnico della Lazio in conferenza stampa

La sconfitta con l’Inter è già soltanto un brutto ricordo per la Lazio. La formazione di Inzaghi torna subito alla vittoria, battendo la Sampdoria nel match d’apertura del sabato di Serie A. Trionfo importante per i biancocelesti che si avvicinano così agli ottavi di Champions League senza scheletri nell’armadio. La Lazio martedì ospiterà il Bayern Monaco per la gara d’andata.

Lazio – Sampdoria: Luis Alberto illumina l’Olimpico

Non fa troppi calcoli Simone Inzaghi per affrontare la Samp nonostante l’imminente impegno di Champions League. La sfida col Bayern è senz’altro affascinante e a dir poco proibitiva ma i capitolini hanno già perso troppi punti per strada e non possono permettersi altri passi falsi in campionato. Lo sa bene il tecnico laziale che contro Ranieri schiera dal primo minuto il miglior undici a disposizione.

E non poteva che essere uno dei big biancocelesti ad illuminare l’Olimpico. Nel primo tempo la Lazio domina il gioco ed il faro è Luis Alberto. Lo spagnolo disegna calcio come nelle sue domeniche migliori. Giocate di classe, assist al bacio ed una squadra che si mette a suo servizio. Così Luis Alberto trova il modo anche per sbloccare il risultato al 24′. Bella combinazione al limite dell’area con Milinkovic-Savic. Lo spagnolo controlla col destro e fa partire un tiro a giro che batte un incolpevole Audero.

La formazione di Inzaghi continua a spingere alla ricerca del secondo gol che però, non arriva. Tra le parate del portiere blucerchiato e la scarsa precisione nel momento decisivo degli attaccanti laziali. Così dopo un’ora di gioco Ranieri pensa di poter raggiungere il pareggio ed alza il baricentro della squadra. La Samp mette in apprensione Reina ma non riesce a scalfire la retroguardia casalinga. Nel finale Milinkovic-Savic spreca una grande ripartenza per eccesso di altruismo nel tentativo di servire Muriqi nonostante fosse in ottima posizione da solo davanti ad Audero.

Lazio – Sampdoria: la classe di Luis Alberto, il gol e le azioni migliori dal video YouTube

Una vittoria che permette alla Lazio di raggiungere momentaneamente i cugini della Roma al terzo posto. Inzaghi dovrà chiedere un favore al fratello Pippo che domani affronterà i giallorossi, se vuole mantenere il posto sul podio. Dall’altra parte Ranieri resta fermo al decimo posto a 30 punti, non trovando il terzo risultato utile consecutivo.

Potrebbe interessarti

Bonus Collaboratori Sportivi, ecco quando sarà erogato

Habemus bonus. O quasi. Nei prossimi giorni sarà erogato il sostegno statale per i collabo…