zlatan ibrahimovic

Il Milan si ritrova ad essere giudice della lotta scudetto 2019/20. Ieri infatti, la squadra di Pioli ha battuto la Lazio con un secco 3-0 all’Olimpico, pregiudicando il cammino biancoceleste verso il tricolore. Martedì invece, i rossoneri ospiteranno proprio la Juventus.

Una Lazio spuntata (Immobile e Caicedo squalificati) e con altre assenze per infortuni non è riuscita a tenere il passo della Juventus. Subendo il gioco di un Milan che è tra le migliori squadre venute fuori dal lockdown.

Il primo tempo si è chiuso con i rossoneri già sopra di due gol. Prima Calhanoglu con un tiro dal limite dell’area deviato da Parolo, ha portato in vantaggio i suoi. Poi ci ha pensato Ibrahimovic (alla prima da titolare post lockdown) a raddoppiare segnando un rigore che pure Strakosha aveva intuito e quasi neutralizzato.

Nella ripresa la Lazio ha provato a tornare in partita, ma il gol di Lazzari è stato annullato dal VAR per un fuorigioco dell’esterno sull’assist di Luis Alberto. Il nuovo entrato Rebic (staffetta con Ibra) ha chiuso poi i giochi portando il risultato sul definitivo 3-0 in favore dei rossoneri.

VIDEO | Serie A, Lazio – Milan 0-3: la video sintesi del match

Potrebbe interessarti

UFFICIALE | La FIGC si esprime sugli allenamenti individuali

Allenamenti individuali sì. E pure con un allenatore/istruttore in campo. A dichiararlo è …