Nel girone H di Serie D, netto successo del Lavello sul Sorrento. 4-0 il risultato finale, con le reti di Burzio, Longo e la doppietta di El Ouazni. Successo importante per i lucani di Karel Zeman, che raggiungono il Casarano in seconda posizione. La lotta salvezza non è ancora finita, invece, per gli uomini di La Scala.

Lavello – Sorrento 4-0, la gara

Il Sorrento arriva in Basilicata sulle ali dell’entusiasmo, grazie ai quattro punti conquistati nelle due precedenti sfide. Piccolo turnover per La Scala, con Cesarano e Cunzi che rimpiazzano Cacace e Liccardi e l’attaccante Marino al debutto coi costieri. Il Lavello invece è reduce dalla disfatta di Cerignola e ora condivide il terzo posto con il Picerno. Presenti tra le fila dei lucani il bomber Burzio e l’ex Herrera.

Lavello – Sorrento 4-0, il primo tempo

Partita subito divertente, con entrambe le squadre desiderose di ottenere i tre punti. dopo due giri d’orologio, è Cunzi, direttamente da calcio di punizione, a sfiorare l’incrocio dei pali difesi da Carretta. Al 9′ rispondono i padroni di casa, ma Fusco è provvidenziale in scivolata a stoppare un tiro di Vitofrancesco. Due minuti dopo, Procida crossa in area verso Marino che liscia la conclusione dopo il mancato intervento del suo marcatore. Arriva al 19′ il vantaggio dei lucani, grazie a uno dei suoi uomini più rappresentativi: Burzio raccoglie dal limite dell’area e con un sinistro preciso firma l’1-0 dei suoi. I gialloverdi prendono coraggio e al 43′ potrebbero raddoppiare ma Scarano è bravo a respingere il colpo di testa di Longo. All’ultimo secondo del primo tempo, occasionissima Sorrento: lancio di Fusco per Cunzi, che scatta sul filo del fuorigioco, si presenta in area e prova il diagonale trovando però la grande risposta di piede di Carretta.

Lavello – Sorrento 4-0, il secondo tempo

E’ un monologo Lavello il secondo tempo allo stadio “Lorusso”. La Scala prova a scuotere i suoi lanciando Liccardi e Gargiulo, ma gli avversari si dimostrano troppo forti e, tra il 57′ e il 62′, si portano sul 3-0 con la doppietta di El Ouazni. La partita si chiude lì, con i gialloverdi a gestire le energie e gli ospiti, abbattuti, incapaci di imbastire alcuna sortita offensiva. Al 76′, arriva anche la quarta rete della formazione di Zeman Jr., grazie a Longo. Solo nel recupero i rossoneri riescono a impensierire Carretta, che però non si fa sorprendere sui tentativi avversari, ma ormai è troppo tardi: la sfida termina con un netto 4-0.

Tre punti pesanti per il Lavello, che stacca il Picerno e raggiunge il Casarano, entrambi usciti sconfitti dai match odierni, e torna a dare la caccia al primo posto. Sonora sconfitta invece per il Sorrento, che mantiene il +7 sulla zona playout ma viene raggiunto dal Team Altamura.

Lavello – Sorrento 4-0, il tabellino

MARCATORI: 19′ Burzio, 60′ El Ouazni, 65′ El Ouazni, 76′ Longo
LAVELLO (4-3-3): Carretta ; Vitofrancesco , Corna , Brunetti , Garcia Rodriguez ; Longo , Militano , Giunta ; Herrera , Burzio , El Ouazni .
A disposizione: D’Italia, Zullo, Marotta, Tuttisanti, Barbara, Liurni, Migliorini, Franetovic.
Allenatore: Karel Zeman .
SORRENTO (4-3-3): Scarano ; Fusco , Masullo , Mezavilla , Terminiello ; Cesarano , Basile , La Monica ; Cunzi , Marino , Procida .
A disposizione: Somma, Gargiulo, Camara, Cassata, Gargiulo, Vitale, Liccardi, Langella, Orazzo.
Allenatore: Pino La Scala .
ARBITRO: Martina Molinaro

Potrebbe interessarti

Serie C | Di Natale – Carrarese, l’ex attaccante è il nuovo allenatore dei toscani

La notizia è di quelle che fanno clamore. La Carrarese, in crisi nel Girone A di Serie C, …