ATLETICO PONTICELLI-CHIAJA ROBORIS 3-0

ATLETICO PONTICELLI: Campolongo; Ricciardi, Penniello, Fortunato, Piatti; Ciaravolo (dal 60′ Lucignano), Liccardi (dal 67′ Raffone), Manfregola; Dioneo, Simonetti (dal 55′ Imparato), Solimeno. A disp.: Genzini, Carbone, Paladino, Temponi. All.: Buono (Formicola squalificato)

CHIAJA ROBORIS: Brandi, Ruggiero A., Cacciapuoti, Ferone, Ruggiero P. (dal 46′ Vitale), Esposito, Claudi, Chiacchio (dal 46′ Angiolino), Pollio, Mele, Di Gennaro. A disp.: Vitiello, Graziano, Luciano, Ruggiero M. All.: Graziano

RETI: 12′ e 17′ Solimeno, 24′ Dioneo

AMMONITI: Campolongo (AP), Ruggiero A., Ferone, Mele, Angiolino (CR)

NOTE: campo in terra battuta in discrete condizioni; tempo variabile. Spettatori: 50 ca. Al 52′ Simonetti (AP) sbaglia un calcio di rigore.

SECONDIGLIANO – L’Atletico Ponticelli risponde ancora presente. Un’altra vittoria per la squadra di Formicola che stavolta ha la meglio sul fanalino di coda Chiaja Roboris. Un appuntamento che non doveva essere preso sottogamba dai ragazzi di Ponticelli e così è stato. Come ormai di routine la partenza degli ospiti è all’insegna del pressing alto e attacchi veloci. Tanto che al 3′ Simonetti va già vicino al gol, quando favorito da un rimpallo, calcia verso la porta, una deviazione rischia di spiazzare Brandi, che però è attento e respinge. All’11’ lo stesso Simonetti regala spettacolo: co-protagonista Dioneo, che dopo una grande azione personale sulla destra, crossa basso; il fantasista rossoblu delizia la platea con un colpo di tacco diretto in porta, ma Brandi con un guizzo altrettanto spettacolare devìa in angolo. Dagli sviluppi del corner Solimeno pesca il jolly dal mazzo facendo gol in mischia in area. Al 17′ arriva il raddoppio degli ospiti: protagonisti ancora Dioneo e Simonetti che con uno-due al limite dell’area arrivano al tiro con il numero 9 la conclusione viene respinta sui piedi di Solimeno. Il bomber insacca senza problemi. Al 24′ i ragazzi di Formicola chiudono i giochi con Dioneo, che ancora da azione d’angolo trova il definitivo tre a zero. L’Atletico prova ancora ad affondare il colpo nel corso del primo tempo. Prima ci prova Dioneo con l’esterno destro, ma la palla finisce fuori d’un soffio. Al 36′ è la volta di Ciaravolo che tenta la bordata dalla distanza ancora fuori di poco. Al 41′ continua lo show di Simonetti che fa partire un siluro dal limite, ma la palla si stampa sulla traversa. Si chiude così un primo tempo completamente dominato dall’Atletico Ponticelli. La ripresa sembra possa seguire le orme della prima frazione di gioco. L’episodio principale ha vita subito dopo il 50′ quando Solimeno cerca la tripletta ma ancora un ottimo Brandi mette in angolo con un bel colpo di reni. Dalla bandierina Simonetti cerca direttamente la porta, Mele respinge, secondo l’arbitro con un braccio. E’ calci odi rigore. Dal dischetto Simonetti potrebbe chiudere al meglio una partita che l’ha visto protagonista, ma sbaglia calciando clamorosamente a lato. Si spegne così la partita che trascorre senza particolari emozioni fino al termine.

LA CLASSIFICA – L’Atletico Ponticelli approfitta così della sconfitta contemporanea del Rione Terra, uscito battuto per due a uno dallo scontro diretto casalingo contro il San Marco Evangelista. La squadra di patron Todisco si porta così a soli due punti dal Rione Terra, terzo in classifica, posizione che permetterebbe di giocarsi in casa i play-off. Il prossimo turno vedrà proprio l’Atletico Ponticelli ospitare al Terra di Lavoro il Rione Terra, nel big match della domenica che si preannuncia spettacolare.

Potrebbe interessarti

Ischia – Barano 2-0 | I gialloblù restano primi in classifica

L’Ischia fa suo anche il derby col Barano e resta al comando della classifica. Nonos…