Dopo il grande polverone che ha alzato la nascita della SuperLega, attualmente ferma ai box, dopo le uscite dei club inglesi ha TV3 ha parlato per la prima volta il Presidente del Barcelona Joan Laporta prendo ad un dialogo con la UEFA. 

“La Superlega è una necessità. Ma l’ultima parola spetta ai soci. I grandi club mettono molti soldi e devono dire la loro sulle questioni economiche. Noi difendiamo i campionati nazionali e siamo aperti a un dialogo con la Uefa. Abbiamo bisogno di più risorse – dichiara Laporta – per rendere il calcio un grande spettacolo e penso che ci sarà un’intesa. Ci sono state pressioni su alcuni club, ma il progetto esiste ancora”.

Il numero uno del club catalano continua: “Deve essere una competizione attraente, basata su meriti sportivi. Siamo aperti a un dialogo con la Uefa. Penso che ci sarà un’intesa. Gli investimenti sono molto importanti, gli stipendi sono molto alti. Questo deve essere preso in considerazione allo stesso modo dei meriti sportivi”.

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania: tutti i risultati della giornata

Si sono giocati i posticipi della settima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza…