Lamezia Terme – Real Agro Aversa 1-0: un rigore di Corapi condanna i granata | Serie D, Girone I

- Advertisement -

Allo stadio Guido d’Ippolito l’Aversa lotta ma è costretta a cedere per uno a zero contro i padroni di casa del Lamezia Terme, che si impongono grazie al rigore segnato nella ripresa da Corapi. Grazie a questo successo i calabresi salgono a quota ventotto punti in classifica mentre i granata restano fermi a ventuno.

L’inizio di gara vede la squadra di Sannazzaro più propositiva dei padroni di casa. All’undicesimo ci prova Ndiaye con un tiro in diagonale che non impensierisce Lai. Al 20′ buona occasione per i granata con La Monica, che mette un cross al centro con la sfera che attraversa tutta l’area di rigore e si spegne sul fondo. Al 23′ primo squillo offensivo della squadra di Tony Lio, con Miceli che colpisce il pallone di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato e il suo tentativo si spegne di poco sul fondo. I minuti passano e la squadra calabrese cerca di prendere in mano il controllo del gioco. Al 33′ ci prova Umbaca con una conclusione che termina alta sopra la traversa. La squadra di Sannazzaro riesce a contenere i tentativi di attacco della compagine calabrese e si arriva all’intervallo sul risultato di zero a zero.

Nella ripresa l’equilibrio della gara viene spezzato al minuto 56′, quando i padroni di casa si vedono assegnare un calcio di rigore per fallo di Vincenzo Russo su Abercon: dal dischetto di presenta Corapi che spiazza Lombardo e porta in vantaggio la sua squadra. I granata provano a reagire ma la squadra di Lio non si lascia impensierire dalle offensive dei granata e all’81’ vanno vicinissimi al raddoppio con Da Dalt, che viene servito in area da rigore da Umbaca e prova una conclusione che viene respinta dal buon intervento del neo entrato De Simone. All’83’ ci prova Ndiaye con una conclusione di sinistro che termina alta sopra la traversa. All’ottantottesimo ci prova Domenico Russo con un tiro dalla distanza che viene intercettato dalla presa sicura dell’estremo difensore locale Lai. Al 90′ Aversa vicinissima al pareggio con Chianese, che sugli sviluppi di un calcio piazzato prova la conclusione diretta e la palla si stampa sulla traversa. Nel terzo dei sette minuti di recupero assegnati dalla terza arbitrale Ndiaye prova una conclusione che termina alta sopra la traversa. Il Lamezia prova a chiudere la gara in contropiede ma il portiere De Simone è ancora bravo a respingere un tentativo dal vertice dell’area piccola di Maritato. L’ultima occasione dei granata porta la firma di Chianese, che ci prova con un tiro che non inquadra lo specchio della porta. Al triplice fischio finale dell’arbitro Raineri può esultare la squadra locale, che si impone con il punteggio di uno a zero.

Lamezia Terme – Real Agro Aversa 1-0: un rigore di Corapi condanna i granata | Serie D, Girone I

Lamezia Terme: Lai; Miceli; Corapi (78′ Corapi); Salandria; Haberkon (65′ Maritato); Tipaldi; Bezzon (50′ Tringali); Sirignano; Da Dalt (84′ Provazza); Miliziano; Umbaca (84′ Sandomenico). Allenatore: Tony Lio

Real Agro Aversa: Lombardo (65′ De Simone); Di Lorenzo; Mariani; Del Prete (32′ Sorriso); V.Russo; Hutsol; Montaperto (65′ Chianese); D.Russo; La Monica; Ndiaye; Strianese. Allenatore: Giovanni Sannazzaro

Arbitro: Stefano Raineri di Como

Marcatori: 58′ su calcio di rigore Corapi (LAM)

Ammoniti: Sirignano (LAM), Di Lorenzo (AVE), V.Russo (AVE), Bezzon (LAM), Ndiaye (AVE), Sorriso (AVE)

Nota: tabellino non ufficiale

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P