La sospensione dei campionati deliberata dalla FIGC non riguarda i campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti.

La LND fa chiarezza dopo il tam tam avvenuto sui social e non solo, dovuto alla delibera del Presidente Gabriele Gravina. La convinzione da parte di società, addetti ai lavori e semplici appassionati è stata subito quella sospensione totale di tutta l’attività giovanile. Il tutto facendo confusione tra ruoli e competenze federali.

Con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale invece, la Lega Nazionale Dilettanti ha chiarito la propria posizione, in merito ai campionati organizzati dalla Lega presieduta da Cosimo Sibilia. Di seguito quanto pubblicato sul sito della LND.

Con il Comunicato Ufficiale N. 187/A, pubblicato in data 16 aprile 2020, la FIGC ha deliberato la sospensione definitiva dei campionati nazionali Primavera, organizzati dalla Divisione Calcio Femminile della FIGC e dei campionati e tornei direttamente organizzati sotto l’egida del Settore Giovanile e Scolastico già programmati per la stagione sportiva 2019/2020.

La Lega Nazionale Dilettanti, per quanto attiene ai campionati di sua competenza, e organizzati sia a livello nazionale sia dalle articolazioni territoriali (Comitati Regionali, Delegazioni Provinciali e Distrettuali) si è riservata l’adozione di eventuali provvedimenti all’esito di quanto sarà successivamente comunicato dalle Autorità di Governo e da quelle sanitarie in relazione allo svolgimento dell’attività sportiva.

Regionali e Provinciali

Restano dunque. in bilico i campionati e tornei Regionali e Provinciali. Manifestazioni organizzate dai Comitati Regionali e dalle Delegazioni Provinciali. La Lega Nazionale Dilettanti attenderà maggiori indicazioni in riferimento alla Fase 2.

Potrebbe interessarti

Sassuolo – Lecce 4-2 | Gol e highlights della partita: De Zerbi sogna l’Europa

Continua a fare gol e stupire il Sassuolo di Roberto De Zerbi. La formazione neroverde ha …