La Lazio batte il Milan e rilancia la corsa Champions: Correa ed Immobile decidono la gara

- Advertisement -

La Lazio cala il tris e batte il Milan con il risultato di 3-0. La doppietta di Correa e la rete di Immobile condannano i rossoneri, che così scivolano in terza posizione, appaiati a quota 66 con Napoli e Juventus. La Lazio, invece, si rimette in corsa per arrivare fra le prime quattro: gli uomini di Inzaghi si portano infatti a quota 61, in attesa del verdetto per la partita contro il Torino.

Lazio-Milan 3-0: cronaca della partita

La gara si apre con una rete dei biancocelesti: al 2′ Correa viene servito in area ed a tu per tu con Donnarumma non sbaglia. Gli uomini di Inzaghi partono forte e mettono in difficoltà i rossoneri. Immobile al 5′ impensierisce Donnarumma, che salva con uno straordinario intervento. I biancocelesti vogliono la vittoria a tutti i costi e giocano con la giusta verve. Il Milan ci prova con Calhanoglu al 31′, ma Reina è attento e para senza difficoltà.

Nella ripresa la gara prosegue sulla falsa riga della prima frazione di gioco. La Lazio è padrona del campo ed al minuto 51 raddoppia con un Correa scatenato: l’attaccante argentino supera Tomori e batte Donnarumma. Gli uomini di Pioli accusano il colpo e provano ad accorciare le distanze senza mai impensierire realmente Pepe Reina. Tomori stacca su calcio d’angolo ma il portiere spagnolo respinge. L’ultimo quarto d’ora il Milan si sbilancia in avanti e la Lazio fa male in contropiede: al minuto 80 Immobile su ripartenza colpisce il palo con un pallonetto e manca di poco il tris. Tris che arriva qualche minuto dopo, quando il bomber biancoceleste con un destro a fin di palo realizza la rete che chiude definitivamente il match. A giochi fatti Kessie con una spizzata colpisce la traversa quando è ormai troppo tardi.

Classifica Serie A: si infittisce la lotta Champions

La Lazio vince e riapre i giochi in chiave Champions League. Gli uomini di Inzaghi inseguono ma potrebbero trovare le energie giuste dal verdetto che stabilirà quale sarà la decisione relativa alla sfida contro il Torino. Se la partita si dovesse rigiocare i biancocelesti avrebbero la possibilità di accorciare ulteriormente le distanze.

Fra le prime 4 la squadra che mostra maggiori segni di cedimento è il Milan: gli uomini di Pioli pagano due sconfitte pesanti contro Sassuolo e Lazio, che rischiano di penalizzare fortemente i rossoneri. Maggiori risposte arriveranno dagli scontri diretti che i rossoneri dovranno disputare contro Juventus ed Atalanta. La formazione che potrebbe trovare maggiori giovamenti dal calendario è il Napoli di Gattuso, che dopo la vittoria contro il Torino avrà il calendario più semplice. Guai, però, a sottovalutare le squadre che lotteranno per la salvezza.

Dunque saranno in 5 squadre a lottare per 3 posti in Champions. Giunti a 6 giornate dal termine del campionato, infatti, si riaprono nuovamente i giochi: chi avrà la forza di spuntarla in questo rush finale?

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P