Due napoletane alle Final Six: non accadeva dalla stagione 2012/13 quando la Mariano Keller fece la doppietta, portando alle finali, che allora si disputavano a Chianciano Terme, sia la formazione Allievi che quella Giovanissimi. Purtroppo in quella stagione non andò nel migliore dei modi con le due squadre che non riuscirono a superare il girone toscano. L’ultima qualificata in assoluto era stata la scuola calcio F.lli Lodi di Frattamaggiore, che nella stagione 2015/16 conquistò l’accesso alle Final Six con la formazione Giovanissimi, nell’anno in cui la Campania non riuscì a presentare la vincente regionale degli Allievi per le note vicende del post-Pastore.

TRADIZIONE – Il solo fatto che la Mariano Keller sia stata l’ultima a presentarsi alle Final Six con due formazioni la dice tutta. Quella della scuola calcio cara a Salvatore Righi è una vera e propria tradizione, ancor più se si somma alla fusione che dalla passata stagione è in atto con un’altra scuola calcio partenopea storica come la Dinamo Napoli. Quello di quest’anno infatti, è il secondo titolo regionale di fila con gli Allievi che si aggiudica questo nuovo binomio. La stessa Dinamo Napoli (in “solitaria”) vinse il titolo regionale, sempre con gli Allievi, nella stagione 2013/14, non centrando la qualificazione alle Final Six. Sarà l’esordio invece, per mister Massimo Ferretti, alla prima esperienza nazionale dopo anni sulla cresta dell’onda con finali perse e vittorie con le squadre “Mini”.

INNOVAZIONE – Davvero strano il caso in cui vediamo contemporaneamente alla Keller una società che farà il suo esordio in quel di Cesenatico. Dopo dodici anni di attività infatti, la Real Casarea si affacciava per la prima volta alle finali nazionali e da matricola ha centrato anche l’accesso alle Final Six. La compagine di Casalnuovo infatti, in passato si è aggiudicata in serie, negli anni, i titoli regionali delle categorie “Fascia B” (Mini Allievi e Mini Giovanissimi, con tanto di doppietta) che però, essendo tornei sperimentali non hanno un proseguo in ambito nazionale. Alla prima vittoria regionale con i Giovanissimi, i ragazzi di Furino hanno subito conquistato l’accesso alla corsa per lo Scudetto.

LE QUALIFICATE – La Dinamo Keller ha strappato il pass per Cesenatico grazie soprattutto, alla sconfitta del  Taranto in casa del Mirabello, in un girone di ferro che vedeva presente anche la Renato Curi di Pescara. Così con sei punti i napoletani hanno conquistato il primo posto del girone E. Oltre alla squadra di Ferretti faranno parte del sestetto in Emilia Romagna Caronnese (VA), Giorgione Calcio (TV), Scandicci (FI), Campitello (TR) ed il Calcio Sicilia di Palermo.

Proprio i palermitani rappresentano l’unica formazione ad aver centrato la doppietta, visto che saranno a Cesenatico anche con i Giovanissimi. Quindi Calcio Sicilia e Real Casarea, con i ragazzi di Furino che hanno stravinto il girone E a punteggio pieno, battendo tra le altre anche una società blasonata come la Renato Curi di Pescara. Oltre a siciliani e napoletani si giocheranno il tricolore Virtus Bergamo (BG), Liventina (TV), Sestese (FI) e Tor di Quinto (RM).

Claudio Musella

Potrebbe interessarti

Ronaldo/Ichazo, Balotelli: “Se l’avessi fatto io…”

Fa un po’ strano il gesto di Cristiano Ronaldo avvenuto dopo il rigore segnato dal p…