L’agente di Cristiano Ronaldo, Jorge Mendes, avrebbe effettuato un primo sondaggio per il possibile ritorno del campione portoghese al Real Madrid. L’indiscrezione, che rimbalza su tutti i media spagnoli, è stata riportata da El Chiringuito: il super procuratore di CR7 starebbe preparando il ritorno del cinque volte Pallone d’Oro in Spagna, a un anno dalla scadenza del contratto con la Juventus.

Già da settimane si sussurra di un divorzio anticipato tra l’asso lusitano e la Vecchia Signora, sia per ragioni di campo, sia economiche: il pesante ingaggio da 31 milioni di euro netti l’anno non è più sostenibile da parte del club bianconero, che da Ronaldo ha avuto un ritorno di marketing e immagine, ma non il salto di qualità che ci si aspettava in Europa. Anzi, la Juve è peggiorata con due eliminazioni agli ottavi di finale: una delusione anche per Ronaldo, che sta meditando il rientro nella sua amata Madrid.

I contatti secondo Marca potrebbero intensificarsi nelle prossime settimane, l’ostacolo resta l’ingaggio: CR7 difficilmente fuori dall’Italia guadagnerebbe 31 milioni l’anno, e a Torino gode di vantaggi fiscali, legati ai suoi guadagni all’estero.

Intanto i suoi ex compagni spingono per il suo ritorno: lo stesso Sergio Ramos, in scadenza di contratto e in bilico, ha lanciato un messaggio chiaro: “Con il suo addio nel 2018 ci perso Cris e ci ha perso il Madrid. Io non l’avrei lasciato partire perché è uno dei migliori e ci avrebbe aiutato a vincere”, le sue parole in una recente intervista.

Potrebbe interessarti

UFFICIALE – Lazio-Torino si giocherà, niente 3-0 a tavolino: la decisione del Giudice Sportivo

È arrivata la tanto attesa decisione del Giudice Sportivo sulla vicenda di Lazio-Torino. N…