Dybala

Il derby della Mole avrebbe potuto rappresentare un duro ostacolo per la Juventus verso lo Scudetto. Ma così non è stato e la squadra di Sarri ha battuto con un netto 4-1 il Torino.

I bianconeri sono passati subito in vantaggio, al terzo minuto, con il solito Dybala, senza ombra di dubbio il calciatore più in forma nella rosa di Sarri. Fantastico il gol segnato dall’argentino, che ha dribblato due avversari in area e battuto Sirigu, approfittando anche di una deviazione di Izzo. Il raddoppio è arrivato dal destro di Juan Cuadrado. L’esterno destro ha accompagnato un contropiede bianconero guidato da Ronaldo, ricevuto il pallone in area il colombiano ha dribblato un avversario e battuto un incolpevole Sirigu.

Il Torino ha riaperto i giochi poco prima del termine del primo tempo. De Ligt ha colpito il pallone con un braccio su una conclusione di Verdi. Ormai una maledizione per il difensore olandese per l’ennesimo tocco di mano in area, che porta al penalty trasformato dal Gallo Belotti.

Nella seconda parte della rirpresa la Juventus ha chiuso definitivamente il match. Soprattutto è arrivato il primo gol di Cristiano Ronaldo su calcio di punizione da quando è alla Juventus. È quello del 3-1, che taglia le gambe al Torino. Una grandissima giocata di Douglas Costa poi, ha portato al 4-1 bianconero. Sul cross del brasiliano dalla sinistra Djidji è sfortunato a deviare il pallone proprio nella sua porta.

VIDEO | Serie A, Juventus – Torino 4-1: la video sintesi del poker bianconero

Potrebbe interessarti

Champions League | Sorteggiato il primo turno preliminare: c’è il Floriana di Enzo Potenza

L’esordio europeo di Enzo Potenza avverrà contro il Cluj. È questo il responso del s…